REGIONALI – Libertucci del Pd scrive a Orfini e Martina “La scelta del candidato presidente si affidi a Venittelli Battista e Coia”

5x1000 Neuromed
Blackberries Venafro
Assicurazioni Fabrizio Siravo
franchitti interiors
Panificio Di Mambro Venafro

CAMPOBASSO – Pino Libertucci consigliere comunale del Pd e membro dell’assemblea regionale del partito democratico di fronte alla situazione di stallo in cui è impatanato il partito e quindi il centrosinistra che non riesce a trovare un candidato presidente che faccia sintesi e unità, con Ruta da una parte e Frattura dall’altra che tirano la corda senza che qualcuno dei due molli, scrive al presidente dell’assemblea nazionale Matteo Orfini e al segretario nazionale Maurizio Martina.

In qualità di membro dell’assemblea regionale del PD e referente della federazione Medio Molise della Mozione Orlando, e fondatore del PD con il certificato n. 4, mi trovo costretto a rivolgermi a voi garanti della unità del Partito Democratico per rappresentarvi la drammatica situazione in cui si trova il PD molisano come ultimo atto che insieme a tantissimi iscritti stiamo facendo per ritrovare la unità del PD nelle prossime elezioni regionali del Molise.
Ci troviamo di fronte ad una netta frattura tra importanti esponenti del PD Molisano che vi sono noti. Da un lato Segreteria Regionale e Presidente della Giunta e da un lato un Senatore, un membro dell’assemblea nazionale e tantissimi amministratori locali.
Chi come me e tanti altri esponenti del PD Molisano insieme al Presidente del Partito sta lavorando da mesi nel segno dell’unità chiede a tutti e due i candidati finora espressi  di ritirare le loro candidature e di affidare la scelta di un nome alla Segreteria Nazionale del PD  da individuare tra le figure Istituzionali del Partito e delle amministrazioni di seguito elencati:
  • PRESIDENTE DELL’ASSEMBLEA REGIONALE PD MOLISE – ON. LAURA VENITTELLI
  • PRESIDENTE DELLA PROVINCIA DI CAMPOBASSO E SINDACO DEL CAPOLUOGO REGIONALE – PRES. ANTONIO BATTISTA
  • PRESIDENTE DELLA PROVINCIA DI ISERNIA – PRES. LORENZO COIA.
Faccio presente che si è arrivati a questa situazione perche non si è rispettato il deliberato dell’assemblea regionale che aveva indicato un percorso che prevedeva le indizioni delle primarie già dallo scorso autunno.
E’ evidente che a questo punto occorre una energica presa di posizione degli organismi nazionali del Partito e un atto di responsabilita’ di  tutte le parti.
Come piu’ volte annunciato, con un partito diviso alle prossime elezioni, ci saranno autosospensioni di tantissimi iscritti in segno di protesta.   Un appello alla vostra responsabilità”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

PUBBLICITA’ »

Colacem

Scarica l’App Molise Network »

PUBBLICITA’ »

Colacem
error: Content is protected !!