REGIONALI – Veneziale è il terzo di famiglia che compete per un vertice alla Regione

Carlo Veneneziale
pasta La Molisana
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Smaltimenti Sud
vaccino salva vita
mama caffè bar venafro

CAMPOBASSO – Candidato per il centrosinistra unito.

Chi è Carlo Veneziale?

Carlo Veneziale è nato a Napoli il 19 febbraio 1969 . Sposato con Fiorenza e padre del piccolo Camillo, da sempre vive a Isernia dove lavora.

Si è laureato in Economia e Commercio nel 1993, presso l’Università Federico II di Napoli, discutendo una tesi su «Imprese pubbliche e politiche diprivatizzazione».

Di professione è Agente Generale di Assicurazione per un importante gruppo assicurativo dal 1996. È inoltre iscritto all’albo dei promotori finanziari, è stato iscritto all’albo dei mediatori creditizi e all’albo degli agenti in attività finanziaria ed ha svolto numerose docenze in corsi di formazione e alta formazione professionale in ambito assicurativo.

È stato componente del consiglio di amministrazione della Finmolise SpA da settembre 2005 a maggio 2010, componente del consiglio di amministrazione della Finmolise Sviluppo e Servizi Srl da dicembre 2008 ad aprile 2012, nonché Amministratore Unico della stessa Finmolise Spa da settembre 2013 ad agosto 2015.

Ha rivestito varie cariche di partito, tra le quali quella di segretario cittadino e di responsabile provinciale dell’organizzazione dei DS.

Nel 2013 è stato candidato nella lista del Partito Democratico alle elezioni per il rinnovo del Consiglio Regionale del Molise, Circoscrizione di Isernia, ottenendo 1461 preferenze.

Già Consigliere Comunale di Isernia e poi di Longano.

È stato Consigliere Regionale del Molise da agosto 2015 a dicembre 2015.

Dal 4 febbraio 2016 è Assessore Regionale della Giunta presieduta da Paolo di Laura Frattura.

Quindi, appartenente ad una famiglia di solide tradizioni socialiste militante nella minoranza del Pd, è il terzo dei Veneziale che è approdato in Consiglio regionale e che questa volta compete per il vertice della Regione.

Lo zio Gabriele fu presidente dell’Assemblea legislativa di palazzo D’Aimmo nei primi anni Ottanta, l’altro suo zio, Marcello è stato a capo della Giunta regionale dal  1995 al 2000  con un intermezzo temporale nel quale si verificò il ribaltone.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

fabrizio siravo assicurazioni
error: