REGIONALI – Marone out dal centrodestra di Toma: “No alle grandi ammucchiate”. Perché solo ora?

pasta La Molisana
Smaltimenti Sud
Banca di credito cooperativo Isernia
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
eventi tenuta santa cristina venafro
ristorante il monsignore venafro

TERMOLI – “No alle grandi ammucchiate che non portano da nessuna parte e sono finalizzate esclusivamente alla vittoria costi quel che costi”.

Michele Marone portavoce di Movimento agricolo di Di Rocco, di Associazione civica Molise e di Energia per il Molise  a poche ore dalla presentazione delle liste per le Regionali del 22 aprile, in una conferenza stampa, chiude le porte al centrodestra e si tira fuori da quest’ultimo pur dichiarando di continuare a fare politica nella coalizione per una voglia di cambiamento perché “i molisani sono stanchi di vedere sempre i soliti noti e proposte fritte e rifritte. Gli altri partiti – ha detto Marone che continua tuttavia a identificarsi nel centrodestra – non hanno avuto attenzione riguardo ad un programma  già pronto che è riferito a tutto il Molise e alla sua gente che noi abbiamo preparato in maniera concreta. Evidentemente ci hanno inseguiti, non solo il centrodestra, perchè guardavano solo ai nostri consensi. Crediamo che la politica locale vada rinnovata parallelamente alla classe dirigente dando spazio a personaggi nuovi. Noi andremo avanti guardando ad altri traguardi, la nostra azione politica non finisce qui”.

Quindi Marone e i suoi amici non saranno al via della competizione elettorale del 22 aprile.

Ci chiediamo e molti se lo chiedono: perché se avevano pronte tre liste e forti della rappresentanza di una parte del mondo agricolo e oltre del Basso Molise non hanno continuato una battaglia politica nel centrodestra misurandosi con quello ufficiale di Toma o altrove come hanno riportato con molta determinazione fino a poche ora fa? Tre liste, se è così, corrispondono a sessanta candidati, potenziali  consiglieri che hanno creduto nel momento in cui hanno dato la loro adesione in un progetto nuovo e rinnovato sociale e politico che probabilmente per ora non colgono un’occasione unica per affermarlo attraverso un esame e un consenso popolare.                                                                                                                                                 Il   direttore

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

Maison Du Café Venafro
panettone artigianele natale di caprio
panettone di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
Futuro Molise
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

Futuro Molise
Maison Du Café Venafro
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone artigianele natale di caprio
panettone di caprio
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: