REGIONALI – Angelo Minotti di Sinistra italiana si dimette da segretario organizzativo del partito

angelo minotti sinistra italiana
Maison Du Café Venafro
Smaltimenti Sud
faga gioielli venafro isernia cassino
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
pasta La Molisana
DR F35 Promozione
eventi tenuta santa cristina venafro
ristorante il monsignore venafro
DR 5.0 Promozione

CAMPOBASSO – Non sono più “distinguo” quelli che si leggono in casa del centrosinistra quello ricomposto per partecipare alle Regionali del 22 aprile ma delle vere e proprie sollevazioni.

Le proteste e le accuse sono rivolte soprattutto a chi ha diretto Ulivo 2.0 dove già si sono sfilati in molti e a chi ha  guidato un braccio di ferro conclusosi con la chiamata in campo di Carlo Veneziale. Non ci stanno più come si sa, Oreste Campopiano una parte dei Socialisti di Angelo Sollazzo, Adele Fraracci e Angelo Minotti di Sinistra italiana.

Angelo Minotti segretario organizzativo di Sinistra Italia scrivendo ai vertici locali e nazionali del suo partito e consapevole come osserva che non verrà fuori nulla di buono per Sinistra italiana e il Molise dalla competizione elettorale e le difficoltà che avrà l’Ulivo 2.0, dichiara che

“Con la creazione dell’Ulivo 2.0, la sinistra si è messa a disposizione del Sen. Roberto Ruta che stava combatendo una guerra privata contro il suo ex pupillo Paolo Di Laura Fratura. Ho deto più volte che non condividevo una bataglia senza validi obiettivi e senza una strategia convincente. Ho mandato messaggi scritti ai responsabili nazionali e regionali del mio partto, ma non ho ufficializzato il mio profondo dissenso perchè speravo in un ravvedimento e in un cambio di rota. Speravo che la sinistra non si metesse completamente nelle mani di un parlamentare che rispetto, ma che non ha mai avuto nulla a che fare con la sinistra. Ora è tuto chiaro. Sinistra Italiana e Liberi&Uguali sono stato inghiotto da Ulivo 2.0 che li porta velocemente verso il dirupo”.

Quindi la  sua decisione

“A questo punto scendo da un treno impazzito, ma non rinuncio a combatere per i miei valori di sempre. Lo faccio con queste dimissioni da Responsabile Organizzatvo regionale di Sinistra Italiana che mi procurano un profondo dolore, ma che sono inevitabili e irrevocabili.”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
Futuro Molise
panettone artigianele natale di caprio
panettone di caprio
venafro farmaciadelcorso glutenfree
faga gioielli venafro isernia cassino

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

Futuro Molise
colacem
faga gioielli venafro isernia cassino
venafro farmaciadelcorso glutenfree
panettone di caprio
panettone artigianele natale di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: