REGIONALI – Veneziale chiuderà la campagna elettorale a Isernia in piazza Celestino V

Carlo Veneziale
mama caffè bar venafro
vaccino salva vita
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
pasta La Molisana
Smaltimenti Sud

CAMPOBASSO – Il candidato Presidente del centrosinistra alla Regione Molise Carlo Veneziale concluderà domani la campagna elettorale con temi di cultura e identità, attenzione agli ultimi e ascolto dei cittadini.

Per cultura e identità, Veneziale sarà domani in visita agli scavi archeologici di Sepinum-Altilia, alle ore 11.30.
“Il Molise è una regione dallo straordinario patrimonio culturale e antropologico, purtroppo poco nota agli stessi concittadini italiani, perché non abbiamo mai adeguatamente investito sulla cultura come volano di sviluppo e orizzonte di senso – afferma Veneziale -. Fuori dai nostri confini regionali, non sono noti i nostri monumenti, le nostre tradizioni e i nostri piatti tipici. Per questo domani siamo a Sepinum, centro della cultura sannita-romana, dalla quale deriviamo la nostra fierezza e il nostro temperamento. Dobbiamo compiere un grande investimento su queste radici ed esserne fieri. Fare ‘branding territoriale’ significa non tanto promuovere le nostre specificità, ma essere consapevoli di chi siamo e di dove vogliamo andare. Non ci interessa la politica spettacolo della videocrazia berlusconiana e della blogocrazia della Casaleggio Srl”, aggiunge il candidato presidente.
Alle ore 18.30, Veneziale si unirà al turno dei volontari alla mensa della Caritas “Casa degli angeli” a Campobasso.
“Carlo Veneziale”.
La giornata terminerà alle ore 21.00, a Isernia, in piazza Celestino V, per un incontro con i cittadini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

fabrizio siravo assicurazioni
error: