CALCIO – Campobasso di misura sulla Vastese, ma con merito

Campobasso Vastese
Blackberries Venafro
franchitti interiors
Panificio Di Mambro Venafro
5x1000 Neuromed

SERIE D 32^ Giornata

CAMPOBASSO 1   VASTESE 0

Reti: 80’ Varsi

Campobasso (4-4-2): Landi 7,5; Strianese 6, Gomes 6, Del Prete 6,5, Bolzan 5,5; Ribeiro sv (14’ Esposito 6), Amabile 6,5, Marzano 6,5, Varsi 6,5 (89’ Menna sv); Balistreri 4, Palange 5 (50’ Fagnani 7). A disp.: Borrelli, Cioccia, Agostinelli, Spina, Petrillo, Guglielmi. All. Minadeo 7

Vastese (4-3-3): Carmelengo 6; Cane 6,5, Amelio 5,5, Iarocchi 5,5, De Chiara 6 ( 89’ Alberico sv); De Feo 6 (82’ Lucciarini sv), Pizzutelli 6,5, Stivaletta 6,5; Fiore 6, Leonetti 5, Cherillo 5,5 (76’ Tedesco 6). A disp: Alonzi, Maronilli, La Barba, Casciani, Lombardo, Di Pietro. All. Colavitto 5,5

Marcatori: 80′ Varsi

Arbitro: Votta di Moliterno 5

Assistenti: Ferraioli di Nocera Inf. e Ruocco di Ercolano

Ammoniti: Amelio, Leonetti, Menna, Marzano, Iarocchi, Lucciarini

Note: infortunio all’assistente Rocco di Eercolano al 67’. Rigore fallito da Balistreri all’85’

Angoli: 6-5

Note: Spettatori 300 circa

CAMPOBASSO –  Qualche decina di spettatori in più (in Tribuna non in Curva) per una partita decisiva per la permanenza in serie D del Campobasso che affronta la Vastese senza cinque titolari tra squalifiche e infortuni. La prima emozione è proprio dei lupi al 10’ con una punizione a sorpresa di Varsi che invece di crossare per poco non sorprende il portiere Camerlengo che deve rifugiarsi in angolo. Quattro minuti dopo altra tegola per Minadeo che deve rinunciare anche a Ribeiro per un infortunio piuttosto serio al ginocchio. Al suo posto Esposito Lauri. Bella azione sulla sinistra targata Varsi-Marzano con quest’ultimo che però molto defilato non riesce a superare il portiere avversario in uscita bassa. Sfiora la traversa invece Fiore da fuori area al minuto 29 per la Vastese. Il Campobasso però sembra esserci ed alla mezz’ora arriva vicinissimo al gol del vantaggio con Strianese che in contropiede fila via sull’out sinistro, supera un avversario e, appena entrato in area, fa partire una conclusione che scheggia la traversa. La squadra di Minadeo però sembra progressivamente spegnersi e lascia campo agli ospiti e al 43’ ci vuole un intervento prodigioso di Landi per evitare lo 0-1 su un tiro stupendo scoccato dai piedi di Stivaletta che si sarebbe andato ad infilare sul filo del palo alla sinistra del portiere rossoblù. Su questo gran gesto tecnico si chiude così il primo tempo. Nella ripresa la nota più importante è l’infortunio ad uno degli assistenti, esattamente Ruocco di Ercolano, che è impossibilitato a continuare a svolgere il suo ruolo. L’arbitro è costretto a sospendere la gara ed a chiedere l’intervento di un tesserato AIA presente sugli spalti. Una volta verificato che non c’era nessuno sugli spalti come da regolamento si è deciso di affidare le due bandierine a due tesserati: un giocatore del Campobasso, Spina, ed il segretario della Vastese. La partita riprende dopo circa sette minuti di interruzione. E l’interruzione porta bene al Lupo che si riversa subito in avanti e si porta in vantaggio all’80’ con Varsi su calcio piazzato. Vastese in affanno e Lupo in avanti con Balistreri che all’85’ si procura un rigore facendo andare il pallone di testa sul braccio di Iarocchi. Dal penalty Camerlengo ipnotizza lo stesso Balistreri riuscendo a parare il suo tiro. La Vastese si rianima ed all’88’ Tedesco per poco non beffa Landi di testa. La partita va avanti oltre il novantesimo per ben 15 minuti con i miracoli di Landi al 103’ e 105’ a salvare probabilmente il campionato del Campobasso.

G.C.M.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

PUBBLICITA’ »

Colacem

Scarica l’App Molise Network »

PUBBLICITA’ »

error: Content is protected !!