CRONACA – Recuperato cadavere in mare dalla capitaneria di porto a largo di Petacciato

franchitti interiors
Blackberries Venafro
5x1000 Neuromed
Panificio Di Mambro Venafro

PETACCIATO –  Un cadavere galleggiante nell’area marina antistante la spiaggia di Petacciato  è stato recuperato cadavere in mare dalla Capitaneria di porto.

Il corpo è stato notato da un diportista che ha lanciato l’allarme chiamando immediatamente le autorità di costa e quindi la Guardia costiera. La cui motovedetta si è recata nel primissimo pomeriggio di oggi a tre miglia al largo di Petacciato dove ha recuperato la salma e condotta nel porto di Termoli.

Il cadavere, in base ad una prima ricostruzione, è risultato in avanzato stato di decomposizione. Dai vestiti, però: un pantalone nero ed una maglietta, gli ufficiali sono riusciti a individuare che fosse una donna con altri dati anagrafici, però, ancora ignoti. Non è improbabile che il cadavere trasportato dal mare possa essere stato trascinato dalla costa adriatica dirimpettaia a quella molisana. Infatti dalle informazioni che immediatamente le Prefetture e i Comandi di Polizia e Carabinieri hanno messo in campo pare non ci siano scomparse registrate negli ultimi mesi.
Immediate le indagini della Guarda costiera, coordinate dal Comandante Sirio Faè e seguite dalla Procura di Larino (Campobasso).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

PUBBLICITA’ »

Colacem

Scarica l’App Molise Network »

PUBBLICITA’ »

error: Content is protected !!