DISOCCUPAZIONE – Il Molise nella Top Ten dei peggiori

Blackberries Venafro
Assicurazioni Fabrizio Siravo
5x1000 Neuromed
Panificio Di Mambro Venafro

MOLISE – Secondo i dati diffusi da Eurostat, nella classifica delle 275 regioni dell’Ue ad avere la parte di disoccupazione di lunga durata (12 mesi e oltre) per il 2017, il Molise risulta al 9° posto con il 72,8%.

La regione, dunque, entra nella Top Ten della classifica ma non si tratta delle migliori 10 bensì dei territori nei quali il tasso di disoccupazione è tra i più elevati. Prima del Molise due territori d’oltremare francesi Mayotte e Guyana, e sei regioni greche (Attica; Tessaglia; Dytiki Ellada; Ipeiros; Sterea Ellada; Peloponneso).

La media della disoccupazione di lunga durata nel 2017 è salita al 45%. Nel 2017, ben quattro regioni italiane hanno fatto registrare un tasso di disoccupazione di almeno il doppio della media Ue (7,6%), ovvero superiore al 15,2%, si tratta della Calabria con il 21,6%, Sicilia 21,5%, Campania 20,9% e Puglia 19,1%.

“Non è emerso nulla di più di quello che già sapevamo – ha detto all’Ansa il governatore uscente Frattura –  cioè che in un territorio la cui economia è fortemente sbilanciata dal terziario pubblico, chi perde il lavoro non ha molto mercato, specie se ha una certa età. È per questo che la nostra politica negli anni precedenti ha lavorato per esempio per instaurare l’Area di Crisi, era necessario un piano, altro che certi racconti, dare certezze alle aziende proprio per quei motivi. Va anche detto che comunque quando siamo arrivati nel 2013 abbiamo trovato 95 mila occupati e oggi ce ne andiamo con 107 mila, cioè 12 mila in più in 5 anni”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

PUBBLICITA’ »

Colacem

Scarica l’App Molise Network »

PUBBLICITA’ »

error: Content is protected !!