1° MAGGIO – MCL nella sfida affinché “Nessuno possa dire che il lavoro vale zero”

lavoro nero clandestini
eventi tenuta santa cristina venafro
pasta La Molisana
sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia
Maison Du Café Venafro
Smaltimenti Sud
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
ristorante il monsignore venafro
faga gioielli venafro isernia cassino

CAMPOBASSO –  Il lavoro è un diritto è un’alta espressione dell’intelletto e dell’animo umano in cui riconoscersi e far crescere la famiglia e la società intera.

E’ in sintesi il messaggio del Movimento Cristiano dei Lavoratori in occasione del primo maggio: la sfida più impegnativa: nessuno possa dire che il lavoro vale zero. E in questa direzione il MCL Molise partecipa ad un evento promosso dalla Diocesi Isernia Venafro.

Siamo felici quest’anno di poter condividere il 1 maggio – dichiara il presidente MCL di Isernia Luigi Fantini – con S.E. Mons. Cibotti  e con la Pastorale Sociale e del Lavoro della  Diocesi di Isernia. Siamo un Movimento Ecclesiale di testimonianza evangelica al servizio della Chiesa locale. Vogliamo offrire il nostro umile contributo all’affermazione dei principi cristiani nella società.”

“Il messaggio dei vescovi italiani in vista del Primo Maggio, festa del Lavoro, non può non risentire dell’eco profonda della Settimana sociale di Cagliari – si legge nel  comunicato del Presidente nazionale MCL  Carlo Costalli – con tutto il suo umanesimo vissuto e sperimentato in quei giorni intensissimi. Con tutta la consapevolezza maturata sulla Grande Crisi del lavoro moderno, sempre più rarefatto e fonte di esclusione sociale piuttosto che di inclusione e integrazione. Con tutta la profondità d’analisi che oggi i cattolici italiani sanno mettere in campo.  Con tutta la capacità di relazione che è lo stigma del cattolicesimo del secondo millennio. Con tutta l’amorevolezza dello sguardo dei credenti secondo l’ispirazione di Francesco che invita a guardare diritto negli occhi la donna, l’uomo e il giovane che chiede il lavoro come forma di personalissima partecipazione alla con-creazione. E’ da questa prospettiva che deve ripartire l’azione di quanti, laici, associazioni e movimenti, si trovano per vocazione e missione storica ad esercitare la propria presenza cristiana nel mondo del lavoro”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone artigianele natale di caprio
venafro farmaciadelcorso glutenfree
panettone di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
venafro farmaciadelcorso glutenfree
panettone di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone artigianele natale di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: