GIUDIZIARIA – Interrogatori di garanzia dei due venafrani arrestati, scena muta dei due giovani indagati. Gip dispone il carcere

tribunale isernia
Panificio Di Mambro Venafro
Assicurazioni Fabrizio Siravo
5x1000 Neuromed
franchitti interiors

ISERNIA – I due indagati si sono avvalsi della facoltà di non rispondere.

Il giudice per le indagini preliminari del tribunale di Isernia, Arlen Picano, ha confermato la custodia cautelare in carcere per i due giovani venafrani.

I due erano stati arrestati, lunedì sera, dai poliziotti della Squadra Mobile e Stradale del commissariato di Isernia.

Entrambi sono accusati di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacenti, resistenza e violenza a pubblico ufficiale e, solo uno dei due, per detenzione illegale di armi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MESSAGGIO ELETTORALE »

Carmine Amoroso

PUBBLICITA’ »

pubblicità »

open day colacem

Scarica l’App Molise Network »

Carmine Amoroso
error: Content is protected !!