SICUREZZA- 48 Comuni aderiscono al Patto di Videosorveglianza

videosorveglianza
Panificio Di Mambro Venafro
5x1000 Neuromed
Blackberries Venafro
Assicurazioni Fabrizio Siravo

CAMPOBASSO –  Video sorveglianze, molti Comuni ci credono e aderiscono ai progetti per la realizzazione di strumenti atti a vigilare sulla sicurezza pubblica per evitare furti e quanto attiene alla sopraffazione del bene pubblico e privato nei Centri  abitati e nelle aree di insediamento produttivo.

Quarantotto Comuni hanno aderito al progetto o meglio al Patto per la videosorveglianza, 30 milioni di euro per il triennio 2017-2019 che è stato presentato stamane in Prefettura a Campobasso alcuni dei quali rientrano nell’accordo del 2015 stipulato tra Regione Governo e città più popolate della regione.

I Comuni interessati alla programmazione per la costruzione di apparecchiature per la  videosorveglianza e che pertanto presenteranno istanza per avere finanziamenti in tale direzione sono

Acquaviva Collecroce, Baranello, Bonefro, Busso, Campodipietra, Campolieto, Campomarino, Castelbottaccio, Castellino del Biferno, Castelmauro, Castropignano, Civitacampomarano, Colle d’Anchise, Ferrazzano, Fossalto, Gambatesa, Gildone, Guardialfiera, Guardiaregia, Jelsi, Limosano, Lupara, Macchia Valfortore, Matrice, Mirabello, Monacilioni, Montagano, Montefalcone, Montenero di Bisaccia, Palata, Petacciato, Pietracatella, Portocannone, Ripalimosani, Roccavivara, San Biase, San Felice del Molise, San Giacomo degli Schiavoni, San Giuliano di Puglia, Sepino, Tavenna, Torella del Sannio, Toro, Trivento, Tufara, Ururi e Vinchiaturo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

PUBBLICITA’ »

Colacem

Scarica l’App Molise Network »

PUBBLICITA’ »

error: Content is protected !!