UNIMOL – Sociologia relazionale e scienze sociali, il seminario

unimol
Panificio Di Mambro Venafro
Blackberries Venafro
franchitti interiors
5x1000 Neuromed

CAMPOBASSO – All’UniMol il seminiario Sociologia relazionale e scienze sociali. Ospite Pierpaolo Donati, Docente di Sociologia all’Università di Bologna, e già Presidente dell’Associazione Italiana di Sociologia.

Sociologia relazionale e scienze sociali: questo è il titolo del Seminario curato dal Dipartimento di Scienze Umanistiche, Sociali e della Formazione (SUSeF) e dal Curriculum in Scienze sociali, politiche e della comunicazione del Dottorato in Innovazione e Gestione delle Risorse Pubbliche.​ ​Al​l’incontro, che si svolgerà giovedì 17 maggio, alle ore 10​.00​, nella Sala del Consiglio del Dipartimento SUSeF, parteciperà Pierpaolo Donati, Professore Alma Mater di Sociologia all​’​Università di Bologna, Past-President dell’Associazione Italiana di Sociologia e già componente del Board dell’Istituto Internazionale di Sociologia. Donati è considerato il “padre fondatore” della sociologia relazionale in Italia presentata per la prima volta nel saggio Introduzione alla sociologia relazionale (1983) e sviluppata in oltre 800 pubblicazioni di carattere teorico ed empirico.

La sociologia relazionale sta conoscendo una notevole diffusione nella comunità scientifica internazionale, con la produzione di una vasta letteratura scientifica, seminari, convegni e lo sviluppo di reti di ricerca (Relational Studies in Sociology). In Italia, già a partire dall’inizio degli anni Ottanta, Pierpaolo Donati ne ha proposto una originale elaborazione, diventando uno dei principali protagonisti del dibattito scientifico. Nella formulazione di Donati, la sociologia relazionale consiste nell’osservare che la società, ovvero qualsiasi fenomeno o formazione sociale (la famiglia, una impresa o società commerciale, una associazione, una società nazionale, la società globale) non è né una idea (o una rappresentazione o una realtà mentale) né una cosa materiale (o biologica o fisica in senso lato). Per la sociologia relazionale, la società è fatta di relazioni, e precisamente di relazioni sociali, che distinguono la forma e i contenuti di ogni concreta e specifica “società”. Le ricerche empiriche condotte utilizzando il paradigma relazionale hanno permesso di rilevare l’emerge di nuovi fenomeni sociali, come ad esempio, l’emergere del fenomeno del privato sociale e di elaborare cogliere le trasformazioni socio-culturali della famiglia italiana.

Tanto la categoria di relazione quanto i temi di studio della sociologia relazionale sono comuni anche ad altre discipline. A partire dal volume Lessico della sociologia relazionale (il Mulino 2016), e dalle categorie concettuali in esso contenute, riformulate in chiave relazionale, la giornata seminariale si propone di sviluppare un confronto a tutto campo tra la sociologia relazionale, differenti approcci sociologici ed alcune prospettive disciplinari continue alla sociologia – filosofia, dottrine politiche, pedagogia e diritto – per verificare possibili percorsi comuni di ricerca nello studio delle trasformazioni che investono la società contemporanea.

Oltre a Pierpaolo Donati, all’incontro parteciperanno Pier Paolo Bellini, Filippo Bruni, Luisa Corazza, Vincenzo Costa, Enzo Di Nuoscio, Flavio Felice, Fabio Ferrucci, Ivo Stefano Germano, Guido Gili, Daniela Grignoli, Antonio Mancini, Lorenzo Scillitani.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

PUBBLICITA’ »

Colacem

Scarica l’App Molise Network »

PUBBLICITA’ »

error: Content is protected !!