VENAFRO – Ultimo consiglio comunale dell’era Sorbo

VENAFRO - Ultimo consiglio comunale dell'era Sorbo
Blackberries Venafro
Assicurazioni Fabrizio Siravo
5x1000 Neuromed
Panificio Di Mambro Venafro
franchitti interiors

COMUNE – Sorbo capitolo ultimo.

Questa è l’unica certezza da dopo il 10 giugno e questa sera, il sindaco uscente ha tenuto il suo ultimo consiglio comunale.

Nei banchi della maggioranza e della minoranza dell’ultima seduta consiliare prima del ritorno alle urne, c’erano diversi candidati in corsa alle prossime amministrative.

Nove i punti all’ordine del giorno, tra cui il bilancio consuntivo 2017 con un avanzo di € 35.856,99. «Se non avessimo dovuto coprire la quota di € 594.577,98 del piano decennale che abbiamo adottato per pagare i debiti che ci hanno lasciato –comunica il Sindaco– e se non avessimo deciso di accantonare la somma di € 337.870,74 per destinarla a maggior accantonamento prudenziale al fondo crediti di dubbia esigibilità, avremo avuto un avanzo di € 968.305,71».

Ma a scaldare gli animi, è stata una discussione animata tra il sindaco Sorbo e il consigliere Iannacone, relativa alla modifica al Regolamento Generale delle Entrate Comuali,  punto 3 all’ordine del giorno.

Ovviamente non poteva mancare la relazione e le comunicazioni del Sindaco per fine mandato.

“L’amministrazione ha lavorato duramente affrontando ostacoli e problemi difficili da superare. -asserisce Sorbo- Abbiamo garantito stabilità al governo di questa città, è un fatto che non accadeva da tempo. Sono orgoglioso di poter essere annoverato tra quei pochi sindaci di Venafro che hanno completato il mandato. L’augurio che faccio a chi verrà dopo di noi è quello di riuscire a garantire, stabilità, coesione e compattezza della maggioranza, perché questo è il prerequisito per fare bene. -continua Sorbo- Penso che abbiamo fatto bene, forse non abbiamo comunicato bene, ma le cose che abbiamo fatto sono sotto gli occhi di tutti, a partire dal bilancio, abbiamo rimesso a posto i conti del comune, oggi lasciamo le casse in una situazione migliore rispetto a come l’abbiamo trovata.

Abbiamo realizzato una serie di opere che non ha precedenti.

Abbiamo promosso l’immagine della città con eventi culturali di ogni tipo: il riconoscimento della “Città che legge”, il “maggio dei libri”, il “registro nazionale dei paesaggi rurali storici”, la partecipazione all'”Expo” e alla “Bit”. Abbiamo fatto un grande lavoro insieme a tutta la squadra, ognuno ha dato quello che ha potuto.

Questa amministrazione è stata dalla parte della gente, sempre e comunque, -conclude Sorbo- perché tutto si può dire di questa amministrazione tranne che abbia fatto i propri interessi. Abbiamo sempre agito nell’interesse generale della città, facendo scelte delle volte anche impopolari, ma dettate dall’esigenze.

ORDINE DEL GIORNO

Deliberazioni:

1. Approvazione del Rendiconto della gestione per l’esercizio finanziario 2017
2. Riconoscimento dei debiti fuori bilancio
3. Modifica al Regolamento Generale delle Entrate Comunali
4. Istituzione Registro per la raccolta delle disposizioni anticipate di trattamento (D.A.T.) – Approvazione regolamento
5. Modifica Regolamento Servizi Cimiteriale
6. Riclassificazione di un’area del P.R.G. di Venafro riportata in catasto al foglio n. 20 particelle n. 73 e 74 di proprieta’ di Lucenteforte Gino, Lucenteforte Angelo e Martone Antonietta
7. Riclassificazione urbanistica area “bianca” foglio di mappa 18 p.lla 2011
8. Ratifica delibera G.C. n. 84 del 17/5/2018 avente ad oggetto “Variazione al bilancio di previsione 2018/2020 ai sensi del comma 5-bis del D. Lgs. n.267/2000
9. Presa d’atto della relazione e delle comunicazioni del Sindaco per fine mandato.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

PUBBLICITA’ »

Colacem

PUBBLICITA’ »

Scarica l’App Molise Network »

Colacem
error: Content is protected !!