AMBIENTE – Confronto ad Altilia sulla valorizzazione dei beni ambientali e archeologici della valle del Tammaro

stampa digitale pubblicità black&barry venafro
eventi tenuta santa cristina venafro
faga gioielli venafro isernia cassino
ristorante il monsignore venafro
Maison Du Café Venafro
Smaltimenti Sud
sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia
pasta La Molisana

CAMPOBASSO – Il 31 maggio 2018 alle ore 18.00 nell’emblematica cornice del sito archeologico di Saepinum–Altilia posto sul Tratturo Pescasseroli–Candela alle falde del Massiccio del Matese e a ridosso del fiume Tammaro, si terrà un evento promosso per discutere sulle iniziative da intraprendere per valorizzare i beni storici, paesaggistici, ambientali, artistici e culturali della Valle del Tammaro, e le opportunità di sviluppo turistico, agro-zootecnico, artigianale e commerciale del territorio.

Nel comprensorio matesino a confine tra Campania e Molise possono essere implementate attività produttive, imprese e settori economici capaci di creare nuova occupazione tutelando e valorizzando il lavoro e le vocazioni naturali di quel territorio.

“È indispensabile accelerare i tempi di realizzazione del Parco Nazionale del Matese così come è utile investire nell’agricoltura di qualità, nella produzione certificata, nella tutela della biodiversità e nella promozione delle piccole imprese, dell’artigianato e nelle attività innovative della cooperazione, della cultura e  – afferma Anna Spina coordinatrice della rete ambientale Campania Molise –

Per sostenere questo modello di crescita economica occorre tutelare il territorio e preservarlo da impianti impattanti, dagli scempi dell’eolico selvaggio e dai danni di discariche di rifiuti o impianti di trattamento rischiosi”.

Se questi temi interverranno i diversi relatori che si alterneranno nella manifestazione del 31 maggio con l’obiettivo di richiamare le Istituzioni Nazionali, le Regioni Campania e Molise, le Province di Campobasso e Benevento e tutti gli Organi di vigilanza, ispezione, controllo e repressione, a seguire attentamente ciò che sta accadendo nel Sannio, nel Matese e nella Valle del Tammaro, puntualmente evidenziato da Associazioni, Organizzazioni Professionali, Comunità Locali e da ultimo da Padre Alex Zanotelli e dall’Arcivescovo di Campobasso – Bojano, Padre Giancarlo Maria Bregantini, il 17 maggio a Sassinoro nell’incontro tenutosi al Santuario di Santa Lucia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

panettone artigianele natale di caprio
panettone di caprio
colacem
venafro farmaciadelcorso glutenfree
faga gioielli venafro isernia cassino

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

faga gioielli venafro isernia cassino
venafro farmaciadelcorso glutenfree
colacem
panettone artigianele natale di caprio
panettone di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: