CAMPOBASSO – Mandato di arresto internazionale, 44enne in manette

pasta La Molisana
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
mama caffè bar venafro
Smaltimenti Sud

CRONACA – Nell’ottica di una continua e sempre più efficace prevenzione dei reati in genere e contrasto a specifiche fenomenologie di criminalità diffusa e di illegalità, quotidianamente perseguita dalla Polizia di Stato, è stata ulteriormente incrementata l’incisiva e capillare attività di controllo del territorio.

Il personale del locale Posto di Polizia Ferroviaria, durante un controllo nei pressi dello scalo ferroviario, ha fermato un uomo a carico del quale, a seguito di accertamenti in Banca Dati, è risultato un mandato di arresto provvisorio internazionale, ai fini estradizionali verso il Marocco, emesso dalla Corte di Appello di Tangeri (Marocco), per il reato di falso e uso di documenti amministrativi falsificati, appropriazione indebita, ricettazione e violazione delle leggi doganali marocchine. L’uomo, N.M, 44enne di Campobasso, è stato pertanto arrestato e tradotto presso la locale Casa Circondariale.

Nelle stesse ore, gli operatori dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico hanno inoltre deferito all’Autorità Giudiziaria un uomo di origini campane, S.G. di 42 anni, per violazione ad un provvedimento di divieto di ritorno in questo Capoluogo.

Inoltre, la Squadra Mobile ha arrestato C.M., 36enne campobassano, in ottemperanza al decreto dell’Ufficio di Sorveglianza di Campobasso che ha sospeso, nei confronti del predetto, la detenzione domiciliare, ordinandone la condotta in carcere. L’uomo infatti avrebbe dovuto scontare due anni ai domiciliari per furto in abitazione, afflitta dal Tribunale di Velletri, ma è stato sorpreso dagli agenti della Volante a procacciarsi sostanze stupefacenti.

Nella giornata di ieri, infine, sono stati attuati, specifici servizi finalizzati a contrastare il fenomeno del consumo e dello spaccio di sostanze stupefacenti. Il dispositivo ha visto l’impiego di personale della Squadra Mobile, che ha operato unitamente ad una unità cinofila della Guardia di Finanza, eseguendo mirati controlli nei pressi di alcuni istituti scolastici del Capoluogo e in provincia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
festa della donna, telefono rosa, colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

festa della donna, telefono rosa, colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: