VENAFRO – Passaggio di consegne tra il Sindaco uscente Antonio Sorbo e il Neo Sindaco Alfredo Ricci: “Voglio essere il sindaco di tutti”

Sorbo Ricci passaggio di consegne
Blackberries Venafro
Panificio Di Mambro Venafro
Assicurazioni Fabrizio Siravo
5x1000 Neuromed
franchitti interiors

COMUNALI – Si è svolto nel primo pomeriggio di oggi negli uffici di Palazzo Armieri, il formale passaggio di consegne tra il primo cittadino uscente Antonio Sorbo e il vincitore delle elezioni amministrative 2018, Alfredo Ricci, che ha assunto i pieni poteri previsti dalla legge.

“Da oggi pomeriggio Alfredo Ricci è il nuovo sindaco di Venafro. –asserisce Antonio Sorbo- Torno ad essere un comune cittadino con tanta gioia nel cuore per aver contribuito, nel mio piccolo, a questa storica impresa. Grazie a tutti quelli che mi sono stati vicini in questi cinque anni, un grande in bocca al lupo alla nuova amministrazione”.

La proclamazione ufficiale dell’elezione alla carica di sindaco era stata effettuata nella tarda mattina, sempre di oggi, in un’aula dell’Isiss Giordano, nel corso della quale il Presidente di seggio Mauro Veneziano, ha formalmente notificato all’avv. Ricci il verbale di proclamazione della sua elezione alla carica di primo cittadino alla presenza di una folla formata da consiglieri appena eletti, amici e curiosi.

“Oltre al risultato sono i numeri quelli che veramente ci hanno impressionato e che non ci aspettavamo di queste proporzioni. –comunica emozionato il neo Sindaco-  Che ci fosse un atmosfera positiva lo avevamo percepito, ma questi numeri sono al di sopra di qualunque più rosea aspettativa e quindi un emozione forte, un onore e un forte senso di responsabilità. Questi numeri comportano, ovviamente, un senso di responsabilità per il lavoro che ci attende. Contiamo di poter avere la gente accanto così come l’abbiamo avuta ieri e siamo sereni di poterla avere nei prossimi 5 anni che ci attendono ad amministrare”.

I numeri

“Speravo che potesse esserci un distacco significativo ma non avrei mai potuto pensare a questo numero,  oltre 1400 voti di differenza rispetto a Nicandro Cotugno sono tanti”.

La vittoria

“Credo ci sia stato un riconoscimento ai risultati dell’amministrazione uscente, mi piace però dire soprattutto che è stata una vittoria del popolo di Venafro che ha capito il nostro messaggio l’“attenzione ai cittadini” e ha avuto fiducia e il coraggio di premiarlo”.

Il primo intervento

“Abbiamo già avviato in queste settimane un dialogo con il presidente Toma che da subito si è dimostrato assolutamente aperto e desideroso di mettersi all’opera per Venafro. Un passaggio importante, questo, per poter ragionare con il Presidente di edilizia scolastica, di infrastrutture, e su un grande piano del vivere bene che punti sul decoro e una serie di servizi e interventi piccoli o più grandi che servono a migliorare la vivibilità di Venafro anche nella quotidianità”.

La giunta

“L’ho detto quando stavamo preparando la lista, l’ho confermato durante la campagna elettorale e lo ribadisco oggi, noi seguiremo l’ordine delle preferenze”. A voi le conclusioni…

  • Marco Valvona 820
  • AngelaMaria Tommasone 627
  • Dario Ottaviano 606
  • Anna Barile 562
  • Marina Perna 522
  • Antonella Cernera 444
  • Stefano Buono 440
  • Oscar Simeone 415
  • Annamaria Buono 407
  • Fabrizio Tombolini 241
  • Aurelio Elcino 237
  • Giovanna Capasso 230
  • Ivano Pascarella 224
  • Gian Marco Di Cicco 211
  • Giovanni Vaccone 189
  • Massimo De Luca 121

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

PUBBLICITA’ »

Colacem

PUBBLICITA’ »

Scarica l’App Molise Network »

Colacem
error: Content is protected !!