SCOPPIO – Il sindaco di Matrice dichiara inagibile la casa e chiede una struttura in legno per la famiglia

casa matrice
Blackberries Venafro
Panificio Di Mambro Venafro
5x1000 Neuromed
franchitti interiors
Assicurazioni Fabrizio Siravo

MATRICE Rimangono stazionarie le condizioni della donna ferita ieri pomeriggio nello scoppio della bombola di gas in una casa di campagna ubicata tra Matrice e contrada Santa Maria della strada.

La 38enne che ha riportato ustioni sul corpo e alcuni traumi è ricoverata presso l’ospedale di Bari trasferita qui dopo un primo trasporto al Cardarelli di Campobasso.

Intanto continuano i rilievi sul posto a Matrice che è stato transennato ed evacuato dai vigili del fuoco mentre il sindaco del luogo ha dichiarato una parziale inagibilità del fabbricato avendo chiesto allo stesso tempo, per questo, alla Protezione civile l’installazione di una casetta di legno nell’area di proprietà dei suoceri della donna titolari dell’immobile e di terreno intorno a quest’ultima, fino a quando non sarà possibile riparare la casa sventrata dallo scoppio che ha subito gravi danni strutturali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

PUBBLICITA’ »

Colacem

PUBBLICITA’ »

Scarica l’App Molise Network »

Colacem
error: Content is protected !!