EVENTO – Cripta dell’Abate Epifanio, l’accordo tra il Polo Museale del Molise e l’Abbazia di Montecassino

Assicurazioni Fabrizio Siravo
Black&berries Venafro
franchitti interiors
5x1000 Neuromed

SAN VINCENZO AL VOLTURNO – Un accordo di fruizione e valorizzazione della Cripta dell’Abate Epifanio, sita nell’area archeologica dell’Abbazia di San Vincenzo al Volturno.

Giovedì 5 luglio, alle ore 11, negli spazi antistanti la Cripta avrà luogo la firma dell’accordo tra l’Arciabate di Montecassino e San Vincenzo al Volturno, dom Donato Ogliari O.S.B., e il Direttore del Polo Museale del Molise, Dr. Stefano Campagnolo. Inoltre, verrà annunciata l’imminente stipula di un analogo accordo tra il Polo Museale predetto ed il Comune di Castel San Vincenzo, per l’attivazione e la gestione del Museo di San Vincenzo al Volturno, costruito negli anni ’90 allo scopo di esporre i reperti rinvenuti nel corso degli scavi condotti nella relativa area archeologica e, fino ad ora, mai entrato in funzione.

Sono questi i primi frutti dell’impegno intrapreso dall’’Abazia di Montecassino, il Polo Museale del Molise, i comuni di Castel San Vincenzo e di Rocchetta a Volturno, l’Università del Molise, la Regione Molise ed il “padre” della medesima area archeologica, Professor Richard Hodges, durante il convegno “Reviviscentia Terrae Sancti Vincenti”, per il rilancio socio-economico dell’intera valle dell’Alto Volturno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

PUBBLICITA’ »

franchitti interiors
Colacem

Scarica l’App Molise Network »

Pubblicità »

Pubblicità »