SCUOLA – L’on. Testamento “L’eliminazione della chiamata diretta ridà dignità alla scuola italiana e ai docenti”

Rosalba Testamento
mama caffè bar venafro
vaccino salva vita
Smaltimenti Sud
pasta La Molisana
stampa digitale pubblicità black&barry venafro

CAMPOBASSO – Per l’on.Testamento (M5S) componente della VII Commissione scuola scienza e istruzione pubblica l’eliminazione della chiamata diretta nella scuola serve a ridare dignità alla scuola italiana e alla classe docente che secondo la parlamentare venafrana poteva essere superata solo grazie alla Contrattazione Collettiva Integrativa (CCNI) perché l’anno scolastico 2018-2019 ormai è alle porte ed è il primo step per poter intervenire sulla legge 107/2015.

Il modulo che gli insegnanti dovranno compilare per chiedere l’assegnazione alla scuola è già sul portale ‘Istanze Online’ per i docenti del primo ciclo (Infanzia, Primaria e Secondaria di primo grado) e dal 13 luglio riguarderà anche i docenti delle scuole secondarie di secondo grado (superiori). Gli incarichi verranno affidati secondo il punteggio e non in base al curriculum vitae e alla discrezionalità del dirigente scolastico.

“Il percorso che ci proponiamo di seguire per ridare alla scuola e alla cultura in generale la dignità e l’importanza che meritano è ancora lungo perché molti sono stati i danni perpetrati ai danni della scuola italiana per tanti anni. – osserva l’on. Testamento –

Noi siamo convinti che dopo le politiche dei tagli lineari e del risparmio, l’istruzione deve tornare al centro del sistema Paese. La cosiddetta ‘Buona scuola’ ha portato a compimento un progetto ventennale di privatizzazione e di aziendalizzazione della scuola pubblica attraverso l’istituzione di un nuovo modello verticistico con a capo la figura del dirigente scolastico trasformato in vero e proprio manager al quale affidare la gestione della azienda-scuola.

L’eliminazione della chiamata diretta è invece un passo nella giusta direzione per l’eliminazione di procedure di tipo discrezionale che hanno mortificato la professionalità docente e hanno minato la stessa libertà di insegnamento costituzionalmente garantita”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Natale
Follie Italia Isernia
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

Follie Italia Isernia
colacem
maison Du Cafè Venafro Natale

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

fabrizio siravo assicurazioni
esco fiat lux
error: