REGIONE – Passaggio dei dipendenti del Centro per l’Impiego in Regione, parere positivo della Prima Commissione

Maison Du Café Venafro
faga gioielli venafro isernia cassino
Smaltimenti Sud
DR F35 Promozione
eventi tenuta santa cristina venafro
pasta La Molisana
DR 5.0 Promozione
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
ristorante il monsignore venafro

CAMPOBASSO – Ha dato parere positivo la Prima Commissione Consiliare Permanente della Regione Molise, sulla Proposta di Legge riguardante la “Variazione al bilancio di previsione pluriennale per il triennio 2018-2020”.

Le modifiche riguardano diversi settori di intervento a cominciare dalla variazione relativa ai Capitolo del POR FESR FSE MOLISE 2014-2020, finalizzata a ridistribuire le risorse per un miglior adeguamento dell’Azione del Programma Operativo – POR 2014-2020, affinché siano rispettati gli obiettivi concordati con la Commissione Europea, per accelerare la capacità di spesa ed i relativi pagamenti a favore del territorio molisano.

Si è intervenuti, inoltre, su specifici capitoli di spesa per consentire il trasferimento del personale del Centro per l’impiego in capo alla regione. Gli oneri derivanti dal trasferimento sono quantificati in euro 2.207.454,00 di cui euro 1.760.982,00 per il personale a tempo indeterminato e di euro 446.472,00 per il personale contrattualizzato con contratti di collaborazione coordinata e continua.

I consiglieri regionali, Calenda, Tedeschi e D’Egidio hanno proposto la presentazione di un o.d.g. che impegni la Giunta Regionale ad attivare ogni utile iniziativa finalizzata all’applicazione di percorsi di stabilizzazione dei lavoratori del CPI, in servizio al 31.12.2017. Considerando, inoltre, la proposta di Legge di iniziativa della Giunta Regionale che disciplina il modo in cui il personale è inserito in una dotazione organica transitoria della Regione Molise determinata tenendo conto della consistenza numerica dell’inquadramento giuridico del personale trasferito distinto per categorie.

La Proposta di Legge in esame, include anche una variazione compensativa tra capitoli di spesa rientranti nel perimetro sanitario, al fine di adeguare le scritture contabili alle indicazioni del Tavolo di verifica del Piano di rientro.

Infine, la variazione prevede il recepimento di ulteriori risorse per la Protezione civile, per il piano degli Interventi Urgenti di Protezione Civile. La proposta di Legge che verrà presentata in Consiglio Regionale è stata licenziata con voti favorevoli del vice presedente di commissione, Mena Calenda e dei consiglieri, Armandino D’Egidio e Antonio Tedeschi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

panettone di caprio
Futuro Molise
faga gioielli venafro isernia cassino
venafro farmaciadelcorso glutenfree
colacem
panettone artigianele natale di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

panettone artigianele natale di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
colacem
Futuro Molise
venafro farmaciadelcorso glutenfree
panettone di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: