POSTE – Rinnovo del premio di risultato, Ivan Staniscia della Cisl al tavolo nazionale

5x1000 Neuromed
franchitti interiors
Panificio Di Mambro Venafro
Blackberries Venafro

CAMPOBASSO – Negoziato sul rinnovo del premio di risultato, al tavolo nazionale di Poste italiane c’è anche una rappresentanza sindacale locale.

E’ Ivan Staniscia che cosi puntualizza

“L’azienda, nella fase preparatoria dell’incontro – precisa il Rappresentante Sindacale della CISL  – si è presentata al tavolo con un’impostazione improntata a discontinuità rispetto al passato: citando la circolare 5/E del 29/3/18 diramata dall’Agenzia delle Entrate in materia di accesso ai requisiti di defiscalizzazione, l’Azienda intende trasformare l’Ebit di Gruppo da obiettivo primario a semplice parametro di soglia, fornendo a detta disposizione una lettura, a nostro avviso, parziale, riduttiva e stendendo un preoccupante velo d’incertezza sulle sorti del Premio.

Per noi – continua il coordinatore CISL del Basso Molise, Ivan Staniscia – l’Ebit di Gruppo rappresenta un elemento di valore che ha consentito in tutti questi anni la messa in sicurezza di tale importante istituto contrattuale, anche in tempi non semplici per le vicende aziendali. Gli Uffici Postali svolgono attività di vendita per tutte le aziende del gruppo (Assicurazioni, prodotti telefonia, etc.) e pertanto non si può prescindere da una redditività che coinvolga, in termini di obiettivi, l’intero Gruppo Poste Italiane”.

“Alla luce di tale nostra posizione – conclude Ivan Staniscia – la trattativa è stata sospesa e aggiornata il giovedì 12 luglio. Per tale data è prevista la presenza del Coordinamento Nazionale delle RSU”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

PUBBLICITA’ »

Colacem

Scarica l’App Molise Network »

PUBBLICITA’ »

error: Content is protected !!