ISERNIA – La Pineta 1978-2018. La manifestazione per festeggiare i 40 anni del giacimento paleolitico

mama caffè bar venafro
Smaltimenti Sud
vaccino salva vita
pasta La Molisana
stampa digitale pubblicità black&barry venafro

LA PINETA – 1978-2018, 40 anni dalla scoperta del giacimento paleolitico La Pineta di Isernia, venerdì 13 luglio, a partire dalle 9.30, si terrà la manifestazione pubblica per festeggiare questo importante anniversario.

La prima di una serie di manifestazioni che da qui al 2019, anno dei primi scavi sistematici, ripercorreranno le fasi salienti di questa lunga avventura che ha visto promuovere l’esplorazione, il restauro, la ricerca, la valorizzazione e la fruizione dell’insediamento preistorico.

Un‘occasione unica per ricordare emozioni e collaborazioni che favorirono l‘inizio delle attività di scavo e i primi studi che offrirono un quadro dettagliato della vita del gruppo umano risalente a 600.000 anni fa. I protagonisti di questa avventura racconteranno l‘avvio delle iniziative e i successivi lavori che facilitarono la conoscenza in tutto il mondo dell‘antichissima realtà di Isernia.

Dal momento della scoperta e dei primi interventi di esplorazione e studio, seguirà la presentazione degli ultimi risultati della ricerca scientifica favoriti da un continuo apporto dei ricercatori, anche molisani, che si sono potuti confrontare grazie all‘interdisciplinarità degli studi. In particolare, i risultati delle ultime attività di ricerca saranno oggetto di specifici interventi a dimostrazione che la cinghia di trasmissione tra passato e presente non è mai venuta meno. Una realtà questa che proietta con successo il giacimento de La Pineta verso il futuro.

Il programma:

– Presso i locali del Museo Nazionale del Paleolitico a partire dalle 9, dopo il saluto delle Autorità, si terrà l’incontro con i protagonisti della scoperta e dei primi interventi sistematici di scavo e valorizzazione con proiezione di immagini e video storici; si ripercorreranno i primi passi di questa avventura con gli interventi di Laura Cattani dell’Università di Bologna;  Mauro Coltorti dell’Università di Siena e Senatore della Repubblica; Mauro Cremaschi dell’Università di Milano;  Antonio Guerreschi, Carlo Peretto e Benedetto Sala dell’Università di Ferrara; Alberto Solinas lo scopritore del sito.

– Nel primo pomeriggio, dalle 15, seguiranno le relazioni di numerosi studiosi col dichiarato intento di far comprendere che tra passato e presente il tema della ricerca e della valorizzazione non si è mai interrotto.

– Presso i locali del Centro Europeo di Ricerche Preistoriche dalle 9,00 alle 14,00 sarà attivo lo sportello delle Poste Italiane con annullo speciale della manifestazione assieme ad una cartolina commemorativa opera di Luciano Scarpante; contemporaneamente i locali saranno corredati dall’esposizione di poster con immagini e documenti dei primi anni delle attività, da filmati storici, tra questi quello di 14 minuti del 1980 Speciale TG 2 Cultura, regia di Gianmaria Lisa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Natale
Follie Italia Isernia

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

Follie Italia Isernia
colacem
maison Du Cafè Venafro Natale

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

fabrizio siravo assicurazioni
esco fiat lux
error: