VENAFRO – Criticità torrente Rava, l’assessore Cavaliere: “Depuratore di Pozzilli sospeso per effettuare verifiche”

Nicola Cavaliere
franchitti interiors
Blackberries Venafro
Panificio Di Mambro Venafro
5x1000 Neuromed

RAVA – Sarà sospeso per 90 il trattamento dei rifiuti liquidi da parte del depuratore di Pozzilli per permettere all’Arpa di effettuare le dovute verifiche inerenti al torrente Rava.

Ad annunciarlo è l’assessore regionale all’Ambiente Nicola Cavaliere, il quale dopo la segnalazione del Dipartimento Provinciale Arpa di Isernia ha convocato la struttura regionale, i responsabili Arpa e del Consorzio Industriale di Isernia-Venafro per un confronto sulle problematiche del Rava.

“A seguito dell’incontro – ha spiegato l’assessore – si è ritenuto opportuno e inevitabile, a causa delle problematiche riscontrate e al fine di scongiurare un aggravio della situazione, di sospendere temporaneamente per 90 giorni il trattamento dei rifiuti liquidi (con esclusione delle acque della rete consortile e dei Comuni di Montaquila e Pozzilli) da parte del depuratore di Pozzilli. In questo modo, la società che gestisce l’impianto avrà la possibilità di ripristinarne presto la corretta funzionalità e i tecnici dell’Arpa Molise potranno al contempo effettuare in maniera efficace e completa tutte le verifiche”.

“Importante infine sottolineare che non sussistono al momento condizioni di particolare criticità per la salute pubblica. – conclude – Si tratta quindi di una decisione necessaria che avviene in piena trasparenza, con la giusta tempistica e con lo scopo primario di preservare l’ambiente”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

PUBBLICITA’ »

Colacem

Scarica l’App Molise Network »

PUBBLICITA’ »

error: Content is protected !!