ECONOMIA – 8 milioni di euro a sostegno delle imprese. Toma “Abbiamo recuperato due anni di ritardo”

Molise 8 milioni di euro a sostegno delle imprese
vaccino salva vita
mama caffè bar venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Smaltimenti Sud
pasta La Molisana

CAMPOBASSO – Quarantotto aziende (7 nuove  e 41 già in attività) riceveranno circa 8 milioni di euro su una dotazione complessiva di 15 milioni di euro.

Fondi appartenenti all’area di crisi complessa, risorse pertanto a valere su Por Fers e Fse che dovranno sviluppare 48 nuovi posti di lavoro. Le aziende beneficiarie dovranno utilizzare i fondi assegnati dalla Regione per miglioramenti aziendali e organizzativi acquisto di nuovi macchinari e attrezzature di produzione e soprattutto facendo rilevare ricadute obbligatorie sull’occupazione.

“Un intervento concreto per ripartire con il lavoro e l’occupazione – ha detto il governatore Toma alla presentazione del programma finanziario alle imprese alla presenza della dirigente Olga Mogavero e l’amministratore di Sviluppo Italia Caludio Pian – I fondi sono ancora pochi ma contiamo di allungare la graduatoria delle aziende beneficiarie e l’immissione di nuove risorse che andranno ad altre imprese che ne hanno fatto e faranno richiesta. Con questo provvedimento abbiamo recuperato due anni di ritardo. Come avevo promesso stiamo recuperando molte risorse non spese. Abbiamo infatti concluso le procedute sui Fondi per il Patto per il Matese riprogrammato diverse misure altre le riprogrammeremo in tempi brevi. Per quello che riguarda poi le somme da assegnare per l’area di crisi, abbiamo studiato modalità per la certificazione della spesa ai fini della concessione di anticipazioni del 40% attraverso con una fidejussione bancaria che le imprese dovranno presentarci”.

Il presidente Toma, inoltre, nell’incontro con le 48 imprese assegnatarie degli aiuti dell’area di crisi, ha allargato il raggio di commento su questa sua prima zione di governo iniziata appena da da un paio di mesi sottolineando come  le infrastrutture e viabilità in primo luogo sono un terreno su cui lavorerà moltissimo  ritenendolo imprescindibile per l’attrazione di investimenti sul territorio regionale da parte di aziende locali che con infrastrutture stradali sicure e scorrevoli punterebbero a un loro significativo allargamento e miglioramento e da parte di  imprenditori esterni che considerano il Molise un luogo di pace e sicurezza sociale capace di organizzare il lavoro e la produzione al meglio ma purtroppo come com’ è collegato con il resto dell’Italia con ferrovie e strade rimane poco funzionale a mercati e quindi a costi di trasporto troppo alti e difficili.

“Nel Patto per il Molise – ha concluso Toma – sono allocati 300 milioni di euro. Miglioreremo molto alcune strade finiremo la Castellelce su cui è stato investito una somma di circa 25 milioni di euro mentre per la città di Campobasso è in cantiere un finanziamento di oltre due milioni di euro che definiremo entro agosto”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Natale
Follie Italia Isernia
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
Follie Italia Isernia
maison Du Cafè Venafro Natale

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

esco fiat lux
fabrizio siravo assicurazioni
error: