LUTTO – Sirene intonate al silenzio e bandiera a mezz’asta. Preoccupazione alla Fca di Termoli per la morte di Marchionne

fca termoli marchionne
mama caffè bar venafro
Smaltimenti Sud
pasta La Molisana
stampa digitale pubblicità black&barry venafro

TERMOLI – C’è dolore lutto e preoccupazione a Termoli per la scomparsa dell’amministratore numero uno di Fca  Sergio Marchionne.

Nello stabilimento di Rivolta del Re la produzione si fermerà per 15′ come in tutti gli stabilimenti Fca in Italia. Bandiera a mezz’asta e suono di sirene per un minuto intorno alle ore 13,00 come accadde per la morte di Gianni Agnelli.

Un ricordo quello di Marchionne nello stabilmento Fiat di Termoli molto positivo. Lavoratori e sindacati ricordano le sue parole a marzo del 2014 quando molti lavoratori erano in cassa integrazione e nutrivano forti timori per il loro futuro occupazionale in fabbrica a Termoli “Lavorete ancora per molto qui”. Furono le sue parole rassicuranti. Ritornò a Termoli all’inizio aprile dell’anno dopo quando davanti a un paio di migliaia di lavoratori nel capannone storico che ospito trent’anni prima anche il presidente Pertini e il presidente Fiat Agnelli presento i motori Alfa Romeo  e anticipò i motori Fire.

La notizia della morte del manager abruzzese  ha sconvolto l’apparato umano e le maestranze dello stabilimento termolese, in particolare  coloro che attendono di essere sistemati in pianta stabile circa 500 interinali o almeno di avere altra proroga e quanti circa 200 che provengono da altre sedi o stabilimenti che aspettano di avere contratti più prolungati. Emotivamente quest’ultimi accusano la perdita di una presenza che comunque ritenevano familiare o amica e quindi più vicina alle loro problematiche consocendo quest’ultime da tempo. Nel segno della continuità quindi, come viene confermato in questi ultimissimi giorni, sperano che il nuovo ad Mike Manley possa andare sul percorso tracciato da Marchionne che comunque h saputo dare loro, al di là di tutto, con il suo comportamento altamente comprensivo e umano, una risposta di speranza e di dovuta considerazione della dignità di chi comunque affida all’azienda il suo sudore il suo impegno e  la sua responsabilità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: