CRONACA – Pericolo crollo a Torella del Sannio, chiusa via Portanova

vigilidelfuoco
5x1000 Neuromed
Blackberries Venafro
Panificio Di Mambro Venafro
franchitti interiors

TORELLA DEL SANNIO – I Vigili del Fuoco di Campobasso, a seguito di un sopralluogo, hanno deciso di chiudere un tratto di via Portanova a Torella del Sannio.

A preoccupare i caschi rossi sarebbe un immobile non abitato, ormai pericolante che rappresenterebbe un rischio per la caduta di pietre. Un vero peccato vista la posizione centrale della via che in questo periodo risulta essere molto trafficata, dati i tanti turisti che rientrano nel paese natio e quelli che scelgono Torella come meta di vacanze.

“Il pericolo caduta – spiega il consigliere comunale Gianni Meffe – si è verificato proprio di fronte ad un’abitazione che è stata raffinatamente ristrutturata da poco, un investimento privato che ha contribuito a rendere più bello il nostro borgo. Dispiace che si sia dovuti arrivare alla chiusura della strada, in fondo non è difficile notare le situazioni di pericolo che ci sono nel nostro Comune, basterebbe concedersi una passeggiata ogni tanto per accorgersene ma evidentemente si preferiscono altri luoghi, altre attività”.

“Adesso – continua Meffe – il Comune deve intervenire subito, per mettere in sicurezza l’immobile e ripristinare nelle prossime ore la viabilità normale, limitando il disagio per i cittadini e per i turisti. Di certo non ci sono problemi di liquidità per intervenire immediatamente, considerando l’ammontare dell’avanzo di amministrazione e l’imminente asta che il Comune sta preparando: ben 40mila euro per soli due metri quadri di immobile comunale. I soldi ci sono e bisogna agire subito, poi contestualmente si possono inviare tutte le richieste di rimborso che si desiderano ma riaprire la strada prima del weekend è possibile e fondamentale”.

“Un’ area interessata già da crolli per i quali sono stati attuati interventi comunali negli anni scorsi che hanno trasformato quello che una volta era uno dei spazi più belli e caratteristici di Torella, grazie ad una storica “Ruva” (stradina), in un luogo inaccessibile pieno di alberi e arbusti. – conclude il consigliere – Ci dispiace che per colpa di una politica scarsamente attenta al bene comune i cittadini ed i turisti debbano subire disagi, proprio nel periodo del ferragosto, ma sono essi stessi a scegliere i loro rappresentanti quindi è una colpa da condividere”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

PUBBLICITA’ »

Colacem

Scarica l’App Molise Network »

PUBBLICITA’ »

error: Content is protected !!