EVENTO – Contaminazioni pentre in Alto Molise, a Capracotta il festival della memoria storica

capracotta
Panificio Di Mambro Venafro
5x1000 Neuromed
Blackberries Venafro
Assicurazioni Fabrizio Siravo

CAPRACOTTA – L’associazione culturale Libero Pensiero, in collaborazione con la Pro Loco di Capracotta e il Comune di Capracotta, organizza il festival della memoria storica “Contaminazioni pentre Alto Molise”.

Tre giorni di arte, storia e tradizioni lungo via Carfagna a Capracotta. Si comincia sabato 11 agosto, alle ore 17.30, con la presentazione dell’evento culturale e la mostra di pittura contemporanea e sculture di legno di Sebastiano Fantozzi. La mostra continuerà nei giorni successivi presso l’Hotel Capracotta.

Domenica 12 agosto, appuntamento alle 17.30 con “Contaminazioni d’arte”, ospiti Angela Mancini dell’associazione Libero Pensiero, lo storico Franco Valente e il demologo Mauro Gioielli. Inoltre, via Carfagna sarà piena di opere d’arte grazie alle varie mostre di pittura a cura degli artisti Sebastiano Fantozzi, Giulia Paglione, Gianni Di Nezza, Natalino Comegna e del gallerista Gennaro Petrecca. Spazio anche a bronzo, pietra di tufo, ceramica e foto con Ettore Marinelli, Ernesto Palange, Veronica Testa, Marcella Cicchino, Antonio Siano, Vincenzo D’Alessio e Sandro Spallone.

Sempre domenica 12, alle 18, si terrà il convegno “Alto Molise quale futuro? Prospettive e opportunità”. Interverranno: Domenico Mancini dell’associazione Libero Pensiero, il sindaco di Capracotta Candido Paglione, il deputato del Parlamento Europeo Aldo Patriciello, l’assessore regionale al Turismo Vincenzo Cotugno, l’assessore regionale Roberto Di Baggio, il consigliere regionale Andrea Di Lucente, il consigliere regionale Micaela Fanelli. A fare le conclusioni, il presidente della Regione Molise Donato Toma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

PUBBLICITA’ »

Colacem

Scarica l’App Molise Network »

PUBBLICITA’ »

error: Content is protected !!