ACQUEDOTTO – “Molise centrale”, aperto ufficiosamente dal presidente Toma

Molise centrale, aperto ufficiosamente dal presidente Toma
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Maison Du Café Venafro
sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia
eventi tenuta santa cristina venafro
faga gioielli venafro isernia cassino
Smaltimenti Sud
ristorante il monsignore venafro
pasta La Molisana

CAMPOBASSO – Acqua pura dal Matese dalle sorgenti del Biferno la berranno nel Basso Molise.

Dove oggi il presidente Toma e l’assessore ai lavori pubblici Niro insieme ai sindaci della zona hanno tenuto una conferenza stampa per illustrare quanto è stato fatto sino ad oggi e quanto, poco, si dovrà effettuare per completare l’acquedotto “Molise centrale”.

137 km già ultimati altri 18,2 km da realizzare per portare a regime il servizio e quindi distribuire acqua dalle sorgenti di Bojano al Basso Molise. A Termoli toccherà per prima e se ne parlerà per fine anno mentre a seguire Petacciato e Montenero di Bisaccia riceveranno acqua da Bojano per i primi mesi del 2019. A seguire gli altri 8 paesi che dovranno allacciarsi alla condotta principale del nuovo acquedotto.

Costato circa 90 milioni di euro e da 12 anni in costruzione più volte interrotto per via di vicende amministrative e giudiziarie, infrastuttura ritenuta indispensabile a questo punto per via dei notevolissimi disagi generatisi nel corso dgli anni nell’invaso del Liscione per la proliferazione di alghe e pertanto di inquinamenti e quant’altro che avevano portato spesso e volentieri alle proteste delle popolazioni del Basso Molise con chiusura dei rubinetti ai cittadini della costa adriatica.

Stamane il presidente Toma sottolienando l’importanza dell’opera pubblica e per la qualità dell’acqua che verrà fornita e per il superamento delle difficoltà di distribuzione che oggi arrivano dal Liscione, ha aperto la valvola che immettera acqua verso i Comuni del Basso Molise in maniera simbolica perché a parte il completamento dell’infrastruttura i Comuni dovranno provvedere al collegamento con quest’ultima e la Regione dovrà perfezionare l’adeguamento tecnico e amministrativo dell’acquedotto prima di aprirlo ufficialmente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone artigianele natale di caprio
venafro farmaciadelcorso glutenfree
panettone di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

panettone artigianele natale di caprio
colacem
panettone di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
venafro farmaciadelcorso glutenfree

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: