BANDO PERIFERIE – Legautonomie: “La sospensione è un tradimento ai Comuni”

bando periferie
Panificio Di Mambro Venafro
Assicurazioni Fabrizio Siravo
5x1000 Neuromed
Blackberries Venafro

CAMPOBASSO –  Milleproroghe, per la sospensione dei Bandi periferie Legautonomie annuncia di fare le barricate insieme ai Comuni interessati. Pronti i ricorsi annuncia il presidente Filippeschi e battaglie parlamentari a tema per ribaltare la decisione del Governo.

“Lo sblocco dell’avanzo di amministrazione per i Comuni  è un fatto positivo ma è anche diventato un obbligo dopo le sentenze della Corte costituzionale – ha puntualizzato Filippeschi –  Il blocco a 96 città di progetti vitali per circa 2 miliardi, con procedure in corso e con progetti partecipati da centinaia di  migliaia di cittadini, fatto con un blitz indegno, è un colpo mortale al futuro delle città.”

“Pochi giorni fa abbiamo diffuso la nota di Aldo Misiani che metteva in evidenza come nel patto di governo ci sia una assenza quasi totale, inquietante ,della politica per gli enti locali – ricorda Filippo Poleggi – segretario regionale Molise di Legautonomie; oggi arriva questo inspiegabile provvedimento di sospensione che, se venisse confermato, metterebbe un freno a un volano economico importante, si bloccherebbero investimenti per quattro volte tanto e si annullerebbero risanamenti ambientali e recuperi sociali. Viene da chiedersi qual è il significato profondo di questa incredibile scelta,ma questo Governo che vuol fare?”.

“I sindaci – conclude il presidente di Legautonomie Filippeschi – pretendono chiarezza e sono pronti a prendere ogni iniziativa per ribaltare questa rovinosa decisione”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

PUBBLICITA’ »

Colacem

Scarica l’App Molise Network »

PUBBLICITA’ »

error: Content is protected !!