PARCO DEL MATESE – Legambiente giudica positivo l’atteggiamento del Consiglio nei confronti della sua istituzione

campitello matese
Blackberries Venafro
5x1000 Neuromed
franchitti interiors
Panificio Di Mambro Venafro

CAMPOBASSO – Istituzione sul campo concreta del Parco nazionale del Matese Legambiente  considera utile la discussione che è scaturita in Consiglio regionale a seguito dell0 emendamento sull’iter istitutivo presentato dai consiglieri del Piddi Fanelli e Facciolla e quindi di un Comitato interregionale consiliare bocciato dall’aula.

Consideriamo molto utile la discussione svoltasi in Consiglio regionale intorno all’emendamento presentato dai consiglieri Fanelli e Facciolla riguardante l’iter istitutivo del Parco Nazionale del Matese. Non vogliamo commentare l’esito negativo relativamente alla decisione di istituire un Comitato interregionale consiliare, poiché quello che ci appare interessante mettere in risalto sono i contenuti di una discussione tra le forze politiche che, a parte l’eccezione che conferma la regola, ha visto tutti i consiglieri intervenuti dichiararsi favorevoli a una rapida istituzione del Parco Nazionale.

In particolare, – continuano da Legambiente” – consideriamo importanti le parole dell’Assessore Cavaliere circa la tempistica serrata che si è concordato con il Ministero dell’Ambiente e la Regione Campania per raggiungere l’obiettivo di una perimetrazione e zonizzazione del Parco, e quelle del Presidente Toma che ha garantito un percorso trasparente e partecipato per cittadini, amministratori e operatori.  Da parte nostra, vista anche come si è articolata la discussione in Consiglio regionale, è necessario continuare con le azioni di informazione e confronto con il territorio attraverso la preannunciata seconda fase degli Stati generali del Matese che riprenderanno in autunno.
In questa fase consideriamo utile chiarire che, come abbiamo in altre occasioni sottolineato, il Parco Nazionale non mette in discussione usi civici boschivi o modalità di utilizzo del patrimonio forestale da parte dei comuni, a differenza di quanto sostenuto da qualche consigliere regionale evidentemente poco informato sulla materia. Con gli Stati generali del Matese in autunno riprenderemo il percorso informativo e formativo rivolto (soprattutto) ai rappresentati delle istituzioni che ancora non hanno ben chiari, dopo anni di discussione, obiettivi e finalità di un Parco Nazionale come prevede la legge 394/91 .”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

PUBBLICITA’ »

Colacem

Scarica l’App Molise Network »

PUBBLICITA’ »

error: Content is protected !!