ISERNIA – Sversamento illecito di liquami, alimenti privi di etichettatura e allevamento abusivo di equini: in tre finiscono nei guai

mama caffè bar venafro
pasta La Molisana
Smaltimenti Sud
stampa digitale pubblicità black&barry venafro

CRONACA – In tre finiscono nei guai dopo i controlli effettuati dai Carabinieri Forestali tra Isernia e altri comuni della provincia.

Ad agire in particolare sono stati i Carabinieri delle Stazioni di Agnone, Pescopennataro e Isernia. Il titolare di una azienda zootecnica è stato denunciato perché attraverso un impianto abusivo, sversava i liquami provenienti dall’allevamento, direttamente lungo un vallone attiguo alla sua proprietà. L’impianto è stato sottoposto a sequestro.

Un autotrasportatore dovrà invece rispondere di trasporto di prodotti alimentari privi di etichettatura, in pratica trasportava pane in confezioni, in assenza della prescritta etichettatura. Sotto sequestro è finito circa un quintale di merce.

Infine, un allevatore dovrà rispondere del possesso di un equino sprovvisto del sistema di identificazione (microchip). Anche in questo caso l’animale è finito sotto sequestro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail
NOTIFICA PER PUBBLICI PROCLAMI in ottemperanza alle ordinanze del TAR Molise nn. 162/2020 e 88/2021, rese nel giudizio N.R.G. 186/2020

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

NOTIFICA PER PUBBLICI PROCLAMI in ottemperanza alle ordinanze del TAR Molise nn. 162/2020 e 88/2021, rese nel giudizio N.R.G. 186/2020

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: