TERREMOTO – Borrelli a Campobasso, il viadotto del Liscione potrebbe essere riaperto con limitazioni al traffico

TERREMOTO - Borrelli a Campobasso, il viadotto del Liscione potrebbe essere riaperto con limitazioni al traffico
Banca di credito cooperativo Isernia
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Smaltimenti Sud
eventi tenuta santa cristina venafro
pasta La Molisana
ristorante il monsignore venafro

CAMPOBASSO – Il viadotto del Liscione potrebbe essere riaperto nei prossimi giorni con limitazioni e semafori necessari a regolare i sensi di marcia per il tempo necessario all’ultimazione delle le indagini in corso alla base delle campate del lungo ponte che insiste sul lago artificiale di Guardialfiera.

Lo hanno fatto capire i vertici Anas presenti stamane  all’incontro che si è tenuto nel palazzo dl Governo di città presenti il Prefetto Maria Guia Federico il presidente della Regione Toma e il capo della Protezione civile nazionale Angelo Borrelli, l’Anas con il responsabile del compartimento Molise ed altre autorità locali convocato per fare il punto della situazione sulle azioni e quindi gli interventi da mettere in campo nei paesi più colpiti dal terremoto del 14 e 16 agosto scorso.

Intanto Borrelli non si recherà nelle zone colpite dal terremoto del Basso Molise come era nel programma di partenza perché impegnato in una cerimonia per l’anniversario del sisma di Ischia dello scorso anno ed evidentemente preso per le altre situazioni calamitose capitate nelle ultime ore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

panettone di caprio
Maison Du Café Venafro
Futuro Molise
colacem
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone artigianele natale di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
Futuro Molise
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone di caprio
panettone artigianele natale di caprio
Maison Du Café Venafro

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: