VENAFRO – Prende forma il laghetto per “La Traviata”. Finiti anche i biglietti per la replica

laghetto palco traviata
Assicurazioni Fabrizio Siravo
Black&berries Venafro

EVENTO – È in dirittura d’arrivo “La Traviata”, l’opera in tre atti di Giuseppe Verdi che verrà rappresentata sullo specchio d’acqua del laghetto di Venafro.

Una rappresentazione più unica che rara che, ancor prima di andare in scena, ha già conquistato il pubblico facendo il tutto esaurito sia per domenica 26 che per la replica del giorno dopo. Infatti dopo le proteste dei cittadini rimasti senza biglietto, l’assessore al Turismo e alla Cultura Vincenzo Cotugno e il presidente Donato Toma avevano dato l’ok per un bis, il 27 agosto.

Probabilmente, le tante richieste non sono state soddisfatte neanche questa volta. I botteghini hanno aperto questa mattina a Venafro, presso la Palazzina Liberty, e a Campobasso, presso la Fondazione Molise Cultura, per distribuire i 536 biglietti gratuiti che, per questioni di sicurezza non possono ovviamente essere aumentati.

Per quanto riguarda Venafro, il botteghino ha aperto alle ore 9:00 e, precisamente, alle 9:41 i biglietti erano già terminati. A Campobasso, dove era disponibile l’1/3 dei 536 biglietti a disposizione, attendiamo risposte da Fondazione Molise Cultura.

Intanto, sono iniziati i lavori per montare il palco che sorgerà nel laghetto della villa comunale di Venafro e avrà come sfondo la Palazzina Liberty, le gradinate invece saranno posizionato su corso Lucenteforte.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

PUBBLICITA’ »

Colacem
Ferrovie del Gargano

Resta aggiornato »

Pubblicità »

PUBBLICITA’ »

Colacem
Ferrovie del Gargano

Resta aggiornato »

Pubblicità »

Aziende in Molise »

error: