BASKET – Magnolia, entusiasmo e soddisfazione per la prima settimana di lavoro

5x1000 Neuromed
Panificio Di Mambro Venafro
Blackberries Venafro
Assicurazioni Fabrizio Siravo

CAMPOBASSO – Entusiasmo. Dovesse essere designata una parola d’ordine, sarebbe senz’altro questo il termine chiave della preparazione al suo secondo campionato consecutivo in A2 per la Magnolia Campobasso.

Da lunedì sino a sabato, giorno di chiusura della prima settimana di lavoro, le rossoblù hanno sostenuto con grande determinazione ma sempre col sorriso sulle labbra gli imponenti carichi di preparazione all’insegna di doppie sedute predisposti dal proprio staff tecnico. Per le rossoblù ventiquattro ore di stacco nell’ultima domenica di agosto e da domani (lunedì) sarà già tempo di tornare sul parquet del PalaVazzieri per la seconda settimana di preparazione.

Sinora, peraltro, il bilancio per il gruppo dei #fioridacciaio è assolutamente positivo, come rammenta coach Mimmo Sabatelli.

“C’è grande entusiasmo e questo è un bellissimo segnale – spiega – e tra l’altro riscontro anche tanta voglia di lavorare sempre con il sorriso sulle labbra, il che, tra l’altro, riesce per certi versi ad alleggerire i carichi di lavoro. La stanchezza, magari, in quest’avvio è per certi versi talvolta fisiologica, ma la gran voglia di essere sempre all’altezza e l’allegria che non manca mai danno ancora più stimoli e carica”.

Doppie sedute, così come avvenuto nella prima settimana, caratterizzano anche il secondo ciclo di lavoro sempre all’insegna del lavoro fisico al mattino (con elementi preventivi anche di pesistica) e di quello tecnico-tattico al pomeriggio con un probabile epilogo all’insegna di uno scrimmage sabato al PalaVazzieri.

“Continueremo con questa fase di carico dal punto di vista fisico – rammenta coach Sabatelli – mentre, tecnicamente, proseguiremo nell’immagazzinare i movimenti legati alla nostra filosofia di gioco, anche se siamo ancora in una fase d’avvio è la priorità è legata all’aspetto strutturale”.

In queste ore, peraltro, coach Sabatelli sta cercando di individuare anche un’avversaria per consentire alle rossoblù di dar vita, sabato pomeriggio sul proprio parquet, alla prima uscita amichevole stagionale.

“Stiamo sondando la disponibilità di alcuni team – discetta – per individuare quello con cui poter scendere in campo sabato così da dar sfogo al lavoro fatto in questo periodo nell’ambito di una partita”.

Da giovedì, tra l’altro, si è aggregata al gruppo anche il prospetto termolese Alessandra Falbo, reduce dal successo al trofeo Bam in Slovenia con l’Italbasket under 14 in quella che è stata un’estate ampiamente positiva per le nazionali giovanili in rosa, come testimoniato dal recente exploit agli Europei in Lituania del gruppo under 16.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

PUBBLICITA’ »

Colacem

Scarica l’App Molise Network »

PUBBLICITA’ »

error: Content is protected !!