SALUTO – Il Generale Sirimarco lascia il Molise

Smaltimenti Sud
mama caffè bar venafro
vaccino salva vita
stampa digitale pubblicità black&barry venafro

CAMPOBASSO – Il Generale di Brigata Michele Sirimarco, Comandante della Legione Carabinieri “Abruzzo e Molise”, nel pomeriggio odierno ha salutato i Carabinieri del Comando Provinciale di Campobasso, prima di assumere dal prossimo 1°settembre il prestigioso incarico di Comandante della Legione Allievi Carabinieri in Roma,  Comando che ha alle sue dipendenze le Scuole Allievi Carabinieri di Roma, Reggio Calabria, Iglesias e Campobasso.

Al suo arrivo l’Alto Ufficiale è stato ricevuto dal Colonnello Umberto Tamborrino, ed ha successivamente incontrato gli Ufficiali della provincia di Campobasso, compresa una delegazione del personale dei Carabinieri Forestali, nonché una folta rappresentanza di Marescialli, Brigadieri, Appuntati e Carabinieri dell’Arma locale e dell’Associazione Nazionale Carabinieri.

Il Generale Sirimarco, ha ringraziato i militari per il quotidiano impegno profuso, evidenziando quanto sia fondamentale la capillare presenza sul territorio dei Carabinieri che devono operare con professionalità, non disgiunta da quell’irrinunciabile tratto di umanità verso la gente, facendo così sentire una vicinanza concreta, soprattutto nei momenti di difficoltà o di disagio, come ultimamente è avvenuto nei comuni molisani interessati dagli eventi sismici; a tal proposito il Generale Sirimarco ha anticipato che nei prossimi giorni sarà inviato a Palata un modulo abitativo prefabbricato, da utilizzare per le esigenze dell’Arma locale e della popolazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

Follie Italia Isernia
colacem
maison Du Cafè Venafro Natale

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
Follie Italia Isernia
maison Du Cafè Venafro Natale

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

esco fiat lux
fabrizio siravo assicurazioni
error: