CRI MOLISE – Gara di Primo Soccorso, vince la Squadra del Comitato di Campobasso

eventi tenuta santa cristina venafro
pasta La Molisana
Smaltimenti Sud
Maison Du Café Venafro
ristorante il monsignore venafro
DR F35 Promozione
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
DR 5.0 Promozione

FERRAZZANO – Grande soddisfazione del presidente regionale CRI Molise, Giuseppe Alabastro, per la partecipazione dei Volontari alla IV Gara di Primo Soccorso.

A Ferrazzano, sono state allestite diverse scene che riproducono incidenti sul lavoro, in particolare in una falegnameria, un attentato in una pinacoteca con diversi feriti e un incidente in un teatro mentre dei tecnici allestivano una scenografia per uno spettacolo. Nella gara, ogni squadra è stata attentamente valutata e motorizzata, esaminata ogni azione di ciascun dei 7 componenti della squadra dei soccorritori, sotto l’occhio attendo di diversi giudici qualificati ed imparziali coordinati da giudici Master esperti in materia di soccorso.

Oltre 150 gli intervenuti e diversi sono stati i Visitatori provenienti dalle regioni limitrofe. Un valido supporto all’organizzazione è stato fornito dal Comitato Regionale Campania in particolare dalla Sor Campania per i Collegamenti e dal Comitato di Napoli che ha fornito un team di personale qualificato per le riprese interne ed esterne con sofisticate apparecchiature e riprese video con i Droni che in particolare situazioni di emergenza offrono un valido contributo alla attività di soccorso.

La IV Gara Regionale di primo Soccorso è stata aggiudicata dalla Squadra del Comitato di Campobasso che di diritto parteciperà a Scalea (CS) il prossimo 14 ottobre alla Gara Nazionale di Primo Soccorso, fuori concorso ha partecipato la squadra del Comitato di Casal di Principe (CE).

Le autorità CRI intervenute i Presidenti della regione Liguria dott. Maurizo Biancaterra, il Cav. Giovanni Addis Presidente Regionale CRI Campania e il Presidente dell’Abruzzo dott. Gabriele Perfetti i quali hanno lodato l’operato degli organizzatori della Gara diretti dal Delegato Tecnico Regionale Area Salute e Consigliere del Direttivo del Comitato CRI Molise Vol. Roberta Angelocola. Il Presidente Alabastro si dichiara veramente soddisfatto perché dopo anni e dopo tanti sacrifici quest’anno abbiamo riproposto una bellissima Gara Regionale ricca di significati e Valori, infatti per la prima volta in corteo ha sfilato il labaro del Comitato Regionale Molise della Croce Rossa Italiana insignito di benemerenza dal Dipartimento della Protezione Civile Nazionale per l’emergenza alluvione di Alessandria 1994

Inoltre, nella cerimonia di apertura sono stati ricordati cari colleghi e amici che purtroppo ci hanno lasciato, il Volontario CRI Vinicio Cieri sempre al servizio del prossimo che in Croce Rossa si è sempre distinto per la signorilità, discrezione, disponibilità e allegria verso tutti. Ricordato anche il dottor Raffaele Di Robbio che aveva allacciato forti rapporti di collaborazione basati su stima, cordialità e amicizia con la CRI Molise. Infine, la CRI Molise ha voluto ricordare con una targa alla memoria ritirata dalla moglie dell’ing. Giovanni Strazzullo, un Vigile del fuoco che ha collaborato in tante emergenze regionali con i Volontari della Croce Rossa, in modo particolare nell’emergenza terremoto di San Giuliano di Puglia (CB) dove tantissimi Volontari ed Infermiere Volontarie hanno operato fin dalle prime ore del crollo della scuola, ma si è reso sempre disponibile anche in esercitazioni e momenti formativi in favore della CRI grazie alla sua alta professionalità e capacità organizzativa.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
Futuro Molise
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone artigianele natale di caprio
panettone di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

Futuro Molise
panettone artigianele natale di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
colacem
panettone di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: