ISERNIA – Spostato il mercato di sabato, le proteste dei commerciati del centro storico

franchitti interiors
Assicurazioni Fabrizio Siravo
Black&berries Venafro
5x1000 Neuromed

MERCATO – Proteste da parte dei membri dell’associazione commercianti e artigiani del centro storico nei confronti dell’Amministrazione comunale pentra.

Sabato scorso, infatti, il consueto mercato settimanale è stato spostato per la mostra canina prevista per il “Settembre Isernino”. Un episodio che non è passato inosservato ai lavoratori del borgo antico, i quali hanno notato un forte calo del passeggio proprio in quell’occasione.

“Sabato 1 settembre, – scrivono in una nota stampa – mercato spostato da piazza Andrea D’Isernia per cosa? Alle ore 14:00 la piazza è completamente vuota. Questo purtroppo solo a danno delle attività del centro storico che, se l’amministrazione ancora non lo sapesse, sono stati e sono tuttora forse l’unico mezzo tramite il quale si può ricavare qualcosa in più”.

“Questo è solo un esempio – continuano – ma potremo farne tanti altri che si sono verificati. Si predilige chiudere strade, spostare mercati senza trovare soluzioni alternative nel poter mediare e mettere insieme l’evento senza danneggiare le varie attività. Noi non diciamo nella maniera più assoluta di non fare più feste o eventi, anzi ben vengano, ma fatti in maniera giusta e in modo che non danneggino nessuno. Noi in primis organizziamo feste ed eventi ma facciamo in modo da valutare tutte le problematiche e studiare le soluzioni migliori, mentre riscontriamo numerose volte che tutto ciò non avviene”.

“Siamo stanchi di essere presi in giro o non avere risposte. – terminano – Concludiamo dicendo di voler avere risposte su questo e tanti altri argomenti che tuttora sono ancora nel dimenticatoio, come le proposte da noi presentate da più di un anno con allegata richiesta di consiglio comunale monotematico”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

PUBBLICITA’ »

franchitti interiors
Colacem

Scarica l’App Molise Network »

PUBBLICITA’ »