TRASPORTI – La riduzione corse dal Terminal per l’Adoc è inaccettabile

Black&berries Venafro
Pubblicità Molise Network
Assicurazioni Fabrizio Siravo
franchitti interiors

CAMPOBASSO – Il servizio del trasporto pubblico locale è un servizio pubblico essenziale di cui i consumatori e gli utenti non possono essere privati.

La decisione presa da parte dell’amministrazione comunale di tagliare le corse dal Terminal al centro città e verso gli ospedali a partire dal 13 settembre causa  la riduzione del 30% delle risorse regionali per l’Associazione dei consumatori Molise come per tutti gli utenti è inaccettabile.

Non è necessario entrare nel merito della querelle politico/economica insorta tra Comune e Regione oppure capire se il servizio navetta sia una linea urbana o extra cittadina, ma occorre comprendere come i cittadini e gli utenti saranno enormemente danneggiati se il taglio delle corse del Tpl sarà confermato” – dichiara Nicola Criscuoli responsabile regionale dell’Associazione dei consumatori ADOC – “gli utenti che arrivano e partono dal terminal di Campobasso giornalmente sono circa diecimila: cittadini che, se non ci sarà un ripensamento, rischiano di non poter raggiungere luoghi di vitale importanza come scuole e ospedali, oltre che il proprio posto di lavoro. Non bisogna mai dimenticare che il trasporto pubblico è un “servizio pubblico essenziale” di cui i consumatori e gli utenti non possono essere privati: la decisione presa è inaccettabile”.

Per questo motivo, l’ADOC Molise sollecita le parti a trovare al più presto possibile una risoluzione alla questione: i cittadini non vogliono assistere a sterili contese, ma chiedono soluzioni e maggiori servizi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

PUBBLICITA’ »

Colacem
franchitti interiors

Resta aggiornato »

Pubblicità »

Pubblicità »

PUBBLICITA’ »

franchitti interiors
Colacem

Resta aggiornato »

Pubblicità »

Pubblicità »

error: