SANITA’ – Criticità strutturali all’Hospice di Larino, l’Asrem ne dispone il trasferimento al Vietri. Il Comune si oppone

Hospice Larino
Blackberries Venafro
Assicurazioni Fabrizio Siravo
Panificio Di Mambro Venafro
5x1000 Neuromed

CAMPOBASSO – L’Hospice di Larino Madre Teresa ed i suoi 16 pazienti per il momento in attesa del completamento delle verifiche e delle dovute certificazioni di vulnerabiltà sismica verrà trasferito nell’ospedale Vietri di Larino.

Come si sa l’Hospice era stato soggetto ad un’ordinanza di inagibilità da parte del sindaco Puchetti e poi, dopo qualche giorno soggetto a revoca emanata dallo stesso primo cittadino frentano che in questo momento vorrebbe eviatere che il trasferimento avvenga nel nuovo ospedale.

Dalle prime verifiche su cui l’Asrem si è irrigidita e quindi decisa a spostare il reparto al Vietri c’è un  problema strutturale ad un pilastro dopo i sopralluoghi effettuati dai vigili del fuoco alla fine di agosto.

Il sindaco Puchetti giustifica il suo dietrofront sulla revoca per via di alcuni lavori di consolidamento attraverso anche l’installazione di alcune strutture in ferro messi laddove si sono registrati danni strutturali all’ingresso del centro sanitario.

Per questo Puchetti conferma di essere in possesso della documentazione di agibilità e quanto dimostrerà e riferirà ai tecnici e ai dirigenti dell’Asrem che invece insistono sulla dichiarazione di antisimicità dello stabile in questo momento in cui le scosse anche se lievi continuano attraverso uno sciame costante che comunque tengono in all’erta anche l’Asrem.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

PUBBLICITA’ »

Colacem

Scarica l’App Molise Network »

PUBBLICITA’ »

error: Content is protected !!