CAMPOBASSO – “Impressioni di settembre”, il prof festival del Molise

5x1000 Neuromed
Blackberries Venafro
Panificio Di Mambro Venafro
Assicurazioni Fabrizio Siravo

EVENTO – Si terrà questa sera, 7 settembre, “Impressioni di settembre”, il Festival Progressive del Molise.

A partire dalle ore 20.00, nella suggestiva cornice di Piazzetta Palombo a Campobasso, “BradipHouse Opificio Musicale”, in collaborazione con lo “Zeppelin Pub” e con il patrocinio del Comune di Campobasso, darà vita all’evento parte integrante del cartellone “Vivi la tua Città 2018”.

Il rock progressivo costituisce uno dei momenti più ricchi e creativi della musica italiana degli ultimi decenni e sta vivendo attualmente un periodo di nuovo splendore e diffusione. La manifestazione è dedicata alla promozione del nuovo progressive e ci regalerà le performances di tre talentuosi complessi rock del nuovo panorama prog: La Stella Rossa del Kinotto (Campobasso), MinDance (Campobasso) e Gecko’s Tear (Napoli). Ad arricchire la serata musicale specialità gastronomiche a cura dello Zeppelin Pub e birra Forst, principale sponsor della manifestazione che, per l’occasione, darà in omaggio vari gadgets per il pubblico.

Stella Rossa del Kinotto Il gruppo nasce nel 2006, a Campobasso. La sua proposta musicale consiste in un rock italiano con influenze progressive anni ’70 e con contaminazioni barocche, folk e jazz (Le Orme, Banco del Mutuo Soccorso, Osanna). I testi sono riconducibili ad un pensiero politico avverso al neoliberismo. L’attuale formazione vede coinvolti Giuseppe “Jesus” Bianchi (voce), Alessio “Cocai” di Lallo (basso), Giuseppe “Roial” Reale (tastiere), Gianluca “Virgo” Vergalito (chitarra elettrica), Luca “Frank” de Cesare (chitarra classica) e Armin Siros (batteria).

minDance La band, composta da Tonino Marchitelli (tastiere, voce), Gianluca Vergalito (chitarra), Giuseppe Aloisi (basso) e Massimo Cosimi (batteria), nasce nel 2009 con influenze musicali rock progressive e psichedeliche anni ’70, passando dal dark anni ’80, tutto rigenerato in un sound moderno.

Gecko’s Tear La band assume forma compiuta nel 2003, da allora sono passati dal garage alla produzione dell’album “Contradiction” per la Kaliphonia/Ma.Ra.Cash, storica etichetta prog milanese (Deus Ex Machina, Banco del Mutuo Soccorso, Mangala Vallis, Imagin’Aria). La loro musica unisce il prog più rock e “vintage” a quello più moderno e duro, non disdegnando un approccio vocale funambolicocantautorale. Ringraziando per la collaborazione coloro che hanno con gradito interesse appoggiato “Impressioni di Settembre” (Forst, Confcommercio, Cefalo, Tedeschi Srl, Lopriore Oreficeria “Oro & Argento”, Quaranta – gioielleria, Molise Scuola, Skyline, Bar Tabacchi Leopardi, Cafè Retrò, Walk on Wine Spirits, CSef di Marco Callegaro, Rock Music Shop, Eredi Belseno sas, Edimpianti, Medical Global service srls, Pizzetteria del Corso, CSG Copisteria di Gianluca Caruso), auspichiamo nella partecipazione della cittadinanza a questo evento unico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

PUBBLICITA’ »

Colacem

Scarica l’App Molise Network »

PUBBLICITA’ »

error: Content is protected !!