LAVORO – Mobilità in deroga, lavoratori pronti a scendere in piazza per presidi e manifestazioni

mobilità in deroga
Assicurazioni Fabrizio Siravo
5x1000 Neuromed
Blackberries Venafro
Panificio Di Mambro Venafro

CAMPOBASSO – Mobilità in deroga oltre 200 lavoratori sul piede di guerra.

Avanzano 13 mensilità e a loro sostegno c’è anche una delibera del Consiglio regionale del 29 dicembre del 2017. Scende in campo su questa vertenza anche Auser dell’associazione Giuseppe Tedeschi che scrive alle autorità competenti locali e nazionali al Ministro dello sviluppo economico Luigi Di Maio e alla Direzione generale degli ammortizzatori sociali direttore dott. Ugo Menziani  perché per l’appunto si dia seguito al provvedimento del Consiglio regionale riservandosi in caso di omissione e/o ritardi immotivati ad attivarsi in ogni altra sede con manifestazioni, presidi ed iniziative di lotta sia su Roma che in Molise.

Per ciò che attiene gli strumenti di politiche attive del lavoro, rileva Auser, pur essendo fasce svantaggiate continuiamo ad essere esclusi da opportunità anche limitate come quelle previste dalla Delibera di Giunta Regionale n. 369 del 30.07.2018 che non ci riconosce alcun titolo o punteggio specifico in contrasto con le vigenti normative che mirano a salvaguardare i disoccupati di lunga durata e le fasce svantaggiate del mercato del lavoro a partire dallo svuotamento dei bacini della mobilità in deroga rimasti privi di reddito.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

PUBBLICITA’ »

Colacem

Scarica l’App Molise Network »

PUBBLICITA’ »

error: Content is protected !!