TELEFONIA – Contrade isolate, manca il segnale. Il sindaco Giacomo Lombardi ricorre alle vie legali

Roccamandolfi
Smaltimenti Sud
Maison Du Café Venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
ristorante il monsignore venafro
DR 5.0 Promozione
DR F35 Promozione
eventi tenuta santa cristina venafro
pasta La Molisana

ROCCAMANDOLFI  – Disservizi sulla rete telefonica fissa, i disagi si moltiplicano da mesi soprattutto per quelle famiglie di anziani che abitando in zone montane ne avvertono le difficoltà.

Tra questi Roccamandolfi paese sul Matese. Qui il sindaco Giacomo Lombardi da settimane denuncia le numerose istanze pervenute dalla cittadinanza quelle soprattutto dove si evidenzia l’impedimento alla reperibilità di diverse famiglie, molte delle quali con anziani.

“Nonostante i numerosi solleciti fatti dai privati alla compagnia telefonica, afferma il sindaco Giacomo Lombardi e le successive rassicurazioni della stessa in ordine alla risoluzione del problema e nonostante il tempestivo e puntuale intervento della Prefettura, ad oggi il problema è tutt’altro che superato

Inoltre – continua il sindaco Lombardi – la situazione è tanto più grave in quanto il segnale di telefonia mobile in molte zone del Paese risulta scarso o in diverse zone completamente assente, né consegue che ci sono abitazioni completamente isolate Auspichiamo che il problema venga risolto in tempi solleciti, in mancanza l’amministrazione comunale darà mandato ad un legale di fiducia affinchè si tutelino davanti alle autorità competenti gli interessi e i diritti degli utenti”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

faga gioielli venafro isernia cassino
panettone di caprio
Futuro Molise
panettone artigianele natale di caprio
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

faga gioielli venafro isernia cassino
Futuro Molise
colacem
panettone artigianele natale di caprio
panettone di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: