VISITA LEZZI – La Ministra “Molise in ritardo sulla spesa dei fondi europei. Chiederemo alla Commissione deroga”

eventi tenuta santa cristina venafro
pasta La Molisana
Smaltimenti Sud
ristorante il monsignore venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro

CAMPOBASSO – “Molise che ti aspetti”, per la ministra per il Sud Barbara Lezzi in visita a Campobasso. Lo ha fatto capire dalle battute che si è concessa intrattenendosi con la stampa dopo aver avuto un incontro a palazzo Vitale, sede della Giunta regionale, con il Governatore Toma.

Si comincia con le infrastrutture e viene evidenziato il primo problema “Sono arrivata in macchina perché in treno non si può, è indecente. Le infrastrutture, vie e ferrovie sono elementi primari, in Molise iniziamo anche da qui. Il Molise e connesso male con le Regioni limitrofe, questo è inconcepibile”

Poi su quello che bisogna fare da subito per recuperare i ritardi della vecchia programmazione riguardo alla spesa dei fondi europei.

“S0no qui per verificare e concertare come comportarci con l’Europa perché il Molise e l’Italia non perdano neppure un euro delle risorse europee non spese. Non possiamo permettercelo. Questi sono soldi  appartengono ai cittadini provengono dal lavoro di quest’ultimi che li dà a noi e quindi noi all’Europa. Noi come Ministero non entriamo nel merito della programmazione delle Regioni ma certamente possiamo accompagnare il Molise e le altre Regioni per accelerare la conclusione delle iniziative già in cammino  e pertanto la spesa. La Commissione europea per queste inadempienze ha in mente criteri penalizzanti”.

Da qui l’annuncio su quanto il Ministero del Sud da lei guidato ha intenzione di fare in questa direzione consapevole la stessa Lezzi che accanto agli errori della politica ci sono le inadempienze della burocrazia e di quanto nella macchina amministrativa regionale funziona poco e per basse competenze e per mancanza di personale.

“Nei prossimi giorni convocherò tutti i presidenti delle Regioni per ragionare su questo problema, per una nuova programmazione degli stessi fondi e per la richiesta di deroga alla Commissione svestendoci dei panni del partito politico o coalizione che portiamo addosso. La parte politica è stata negligente in passato e questo è un fatto grave in particolare nella gestione di quei fondi europei che erano destinati allo sviluppo del Sud. Abbiamo capito che la politica di coesione territoriale nelle Regioni ha fallito e da qui in Italia quelle del Sud sono tra le più povere in Europa. Tanto è nella responsabilità delle amministrazioni precedenti. Chiedo impegno ai presidenti garantendo che il mio sostegno per questa causa sarà mantenuto fino in fondo. La linea di azione dovrà essere comune nella piena collaborazione”.

La Lezzi che sulla nomina del commissario ad acta per la sanità ha dichiarato che la valutazione e la scelta verranno fatte nei prossimi giorni. Nel pomeriggio, poi, nel visitare l’area del cratere sismico del 14 e 16 agosto accompagnata da alcuni consiglieri regionali, amministratori, da parlamentari locali e dal presidente Toma, ha  garantito l’attenzione e l’aiuto concreto del Governo quando saranno stimati completamente i danni e ha sottolineato la rivisitazione dei fondi perequativi ai Comuni. Il Governatore che ha voluto porre anche un sigillo omologo politico abbastanza chiaro sull’appartenenza del suo governo regionale a quello nazionale e ribadire ancora la sua piena collaborazione e adesione politica al contratto di Governo, ha ricordato quanto ha compiuto l’attuale amministrazione regionale nella gestione dei fondi europei portando la spesa certificata, in soli 4 mesi, dal 5% al 36%, dichiarando fermamente che “la Regione Molise è al fianco del nostro Governo in Europa”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

gioielli in argento faga gioielli
patronato cisal venafro cat sindacato
colacem
Maison Du Café Venafro
Gabetti agenzia Venafro
faga gioielli venafro isernia cassino

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

patronato cisal venafro cat sindacato
gioielli in argento faga gioielli
Gabetti agenzia Venafro
faga gioielli venafro isernia cassino
colacem
Maison Du Café Venafro

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

Aziende in Molise »

  • Maxi affari

    MAXI AFFARI

    by on
    Maxi affari srls SS85 Venafrana, 25+600 86077 Loc. Trivento Pozzilli (IS) © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • Bar il Centrale Venafro

    BAR IL CENTRALE

    by on
    Bar il Centrale Corso Campano, 34 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 904280 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • power car officina meccanica venafro

    POWER CAR

    by on
    Power Car srls SS 85 Venafrana, 10 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 900951 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • ASSIKURA ASSICURAZIONI

    by on
    Assikura assicurazioni di Siravo Fabrizio Via Alessandro Volta n. 4, 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 250669 Cell. 335 1550250 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • Forte Carni E Salumi La Porchetta

    FORTE CARNI E SALUMI LA PORCHETTA

    by on
    “Forte” Carni E Salumi La Porchetta Via Atinense, 86077 Pozzilli (IS) Telefono 371 3358072 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • La Taverna di Camillo

    LA TAVERNA DI CAMILLO

    by on
    La Taverna di Camillo Via Maria Pia di Savoia, 125 – 86079 Venafro (IS) Telefono 342 1267431 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • DIMENSIONE SPORT

    by on
    Dimensione Sport Corso Campano, 173 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 902217   © RIPRODUZIONE RISERVATA
error: