Dermatite atopica: ne soffre fino al 20% dei bambini. Gli italiani i più colpiti in Europa

dermatite atopica
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia
eventi tenuta santa cristina venafro
faga gioielli venafro isernia cassino
pasta La Molisana
Maison Du Café Venafro
ristorante il monsignore venafro
Smaltimenti Sud

La dermatite atopica è una condizione spesso presente in Italia. Si tratta di una infiammazione della pelle che, come sottolinea il nome stesso, può colpire in qualsiasi punto del corpo. Nella fattispecie, si calcola che il 15-20% dei bambini sia afflitto da questo disturbo. Recenti ricerche scientifiche e statistiche, dimostrano inoltre l’Italia figura al primo posto nella classifica europea dei paesi colpiti da dermatite atopica, in quanto, secondo i dati di settore, circa l’8% degli italiani al di sopra dei 18 anni soffre di questa forma di infiammazione della cute.

Cos’è la dermatite atopica e cosa può scatenarla

Quando si parla di dermatite atopica, si fa riferimento ad una patologia che colpisce la cute e che causa, nel momento della sua comparsa, la formazione di alcune lesioni eczematose sulla pelle. Non è una malattia del tutto curabile, in quanto dipende dal comparto genetico degli individui e ciò implica, purtroppo, che si tratti di un disturbo cronico, che tende dunque a ripresentarsi a fasi alterne.

Fattori come gli allergeni (polvere, metalli e leghe particolari) possono esacerbare questa infiammazione. Inoltre, i sintomi possono essere piuttosto invasivi, con la cute che, seccandosi, porta alla nascita di un forte prurito fino, ma solo in casi estremi, alla formazione di piaghe a causa dell’apertura degli eczemi. Considerando che la dermatite atopica colpisce molti bambini, il fastidio può elevarsi a soglie molto alte e a livelli di pericolosità altrettanto preoccupanti, in quanto l’apertura degli eczemi potrebbe consentire ai batteri di provocare diversi problemi al bambino, causati dalle infezioni.

Sintomi e diagnosi dell’eczema atopico

Come detto poco sopra, i sintomi dell’eczema in forma atopica sono piuttosto semplici da individuare – anche se si consiglia sempre di rivolgersi a un bravo medico per una diagnosi precisa e professionale. Il sintomo principale è la comparsa di zone della pelle secche, arrossate e inspessite, seguito da un invadente prurito scatenato dalla comparsa degli eczemi. Per poter tuttavia essere sicuri che si tratti proprio di eczema atopico, l’unica diagnosi affidabile per il rilevamento di questa infiammazione viene effettuata attraverso il patch test.

Come curare la dermatite atopica

Pur non essendo curabile del tutto, esistono dei trattamenti idonei per alleviare i sintomi. Per le forme più gravi di dermatosi infiammatoria, si consiglia di applicare sulla parte interessata alcuni prodotti specifici, fra i quali troviamo  creme specifiche per la dermatosi infiammatoria, che evitano un repentino quanto pericoloso peggioramento della situazione.

Se invece l’infiammazione si presenta ancora ad uno stadio iniziale, e non è molto diffusa, si può ricorrere all’uso di rimedi naturali. Si parla, nella fattispecie, di prodotti quali l’olio di mandorle dolci e l’olio di borragine, ma anche di impacchi alla bardana, così come il tarassaco e l’echinacea.

In presenza dei sintomi, è sempre il caso di intervenire velocemente. La dermatite atopica, se peggiora, può farsi molto pericolosa per la salute del bambino. Non si dimentichi però, prima di intervenire, che è sempre consigliabile rivolgersi ad un medico per la diagnosi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

faga gioielli venafro isernia cassino
Futuro Molise
panettone artigianele natale di caprio
panettone di caprio
colacem
venafro farmaciadelcorso glutenfree

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

venafro farmaciadelcorso glutenfree
panettone di caprio
Futuro Molise
colacem
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone artigianele natale di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: