BANDO PERIFERIE – L’Anci non arretra. Stamane i sindaci in riunione a Roma

bando periferie incontro sindaci anci
Assicurazioni Fabrizio Siravo
5x1000 Neuromed
Blackberries Venafro
Panificio Di Mambro Venafro

CAMPOBASSO – Bando periferie, i sindaci riuniti nel direttivo dell’Anci a Roma non sono arretrati di un centimetro nel rivendicare quanto assegnato dallo stesso Governo per la riqualificazione delle periferie urbane per le quali erano stati avviati anche significative progettazioni.

I sindaci hanno fatto notare  lo sgarbo istituzionale che si è consumato tanto al Senato quanto alla Camera. Le risposte sono state abbastanza chiare. Nessuna intenzione, pertanto, di rinunciare agli assetti postivi che avrebbero i progetti che rientrano nel Bando Periferie e se il Governo non dovesse mantenere gli impegni presi con i Comuni questi ultimi non parteciperanno ai tavoli di concertazione né alla Conferenza Unificata dove la loro presenza è indispensabile.

Nel corso dell’incontro che si è tenuto questa mattina a Roma, si è discusso anche degli altri punti previsti nell’ordine del giorno: dalla semplificazione delle procedure per i Comuni, agli aggiornamenti che riguardano il personale, dallo lo sblocco del turn-over alla trasparenza e corruzione.

“Noi sindaci – le parole del primo cittadino Antonio Battista – abbiamo mostrato tutto il nostro disappunto per la perdita di fondi che avrebbero fatto cambiare il volto delle nostre città. Fondi destinati sì alle periferie ma in grado di cambiare l’assetto dell’intero  capoluogo e di creare lavoro e un indotto che avrebbe fatto sicuramente bene allo sviluppo di Campobasso. Continueremo a farci valere fino a quando il Governo non manterrà le promesse”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

PUBBLICITA’ »

Colacem

Scarica l’App Molise Network »

PUBBLICITA’ »

error: Content is protected !!