SANITÀ – Mancano 600 infermieri negli ospedali molisani. L’Ordine Professioni Infermieristiche: “A rischio la qualità delle cure”

Smaltimenti Sud
vaccino salva vita
pasta La Molisana
mama caffè bar venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro

CAMPOBASSO/ISERNIA – Sempre più basso il numero di infermieri negli ospedali molisani, questo il messaggio d’allarme lanciato dal presidente dell’Ordine delle Professioni Infermieristiche Mariacristina Magnocavallo.

Una situazione intollerabile per la tutela dei cittadini, spiega la Magnocavallo che avrebbe già richiesto un incontro con il presidente Toma.

“Ad oggi nel piano di fabbisogno assunzionale alla data del 01.07.2018, la ASReM evidenzia una carenza di circa 600 infermieri, a cui si aggiungeranno i pensionamenti dei prossimi mesi. Si evidenziano carenze nelle altre strutture. – spiegano dall’OPI – Dati internazionali evidenziano che ogni volta si assegna un assistito in più a un infermiere (il rapporto ottimale sarebbe 1:6) aumenta del 23% l’indice di burnout, del 7% la mortalità dei pazienti, del 7% il rischio che l’infermiere non si renda conto delle complicanze a cui il paziente va incontro. Ipotizzando quindi che si riesca ad avere un rapporto di 1 infermiere per 6 pazienti e nello staff fosse presente almeno il 60% di infermieri, potrebbero essere evitate 3.500 morti l’anno”.

“Non si può pretendere di ottenere qualità nell’ assistenza infermieristica con un numero esiguo e precario di infermieri. – prosegue Mariacristina Magnocavallo – Non si può pretendere di migliorare la qualità delle cure infermieristiche continuando ad aspettare sentenze o fantomatici ricorsi, gli infermieri (ma soprattutto i cittadini) sono stanchi di aspettare e l’attesa continua a generare disaffezione alla professione e demotivazione nello svolgimento della propria attività lavorativa. Non si può pretendere il consenso dei cittadini, sempre più consapevoli e giustamente esigenti nel chiedere il rispetto dei propri diritti, sulla quantità e qualità delle prestazioni assistenziali ricevute se continuerà a persistere tale situazione”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: