SCUOLA – Appello di Sergio Sorella a iniziative di partecipazione e convivenza democratica

scuola saltamuri
eventi tenuta santa cristina venafro
Smaltimenti Sud
ristorante il monsignore venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Banca di credito cooperativo Isernia
pasta La Molisana
faga gioielli venafro isernia cassino

CAMPOBASSO – Per una scuola aperta alle sfide mondiali Sergio Sorella di Proteo fare sapere, lancia un messaggio ai Dirigenti scolastici  – Ai collegi dei docenti – Ai Consigli di Istituto – Alle Consulte degli studenti e delle studentesse con un obiettivo.

Costruire un’idea di mondo per formare personalità aperte, libere da pregiudizi, formate all’arte della convivenza: le Associazioni professionali, gli enti del terzo settore, le ONG, le organizzazioni sindacali che hanno costituito il tavolo ‘SALTAMURI educazione sconfinata per l’infanzia, i diritti, l’umanità’ rivolgono un appello al mondo della scuola e dell’educazione per proporre nel corso dell’anno attività e ricerche interculturali e inclusive.

“Agli educatori compete una grande sfida: consentire la formazione di conoscenze sulla realtà mondiale e locale tali da tradursi in atteggiamenti positivi collaborativi, cooperativi, solidali, basi per una cittadinanza autentica. I gruppi che costituiscono il tavolo assistono con preoccupazione alla crescita nella nostra società di violenza verbale, di linguaggi escludenti, di stereotipi indotti, di incitazioni alla discriminazione, di una cultura dell’aggressività e della stigmatizzazione di gruppi umani che non risparmia i bambini. Che rinforzano tendenze alla chiusura in atteggiamenti identitari e in forme di etnocentrismo. Ci rivolgiamo al mondo dell’educazione perché la nostra scuola può essere presidio di democrazia e di promozione culturale, baluardo di resistenza verso tensioni disgreganti e visioni divisive, luogo di partecipazione e convivenza democratica.

Fra le possibili azioni che proponiamo vi sono: – una particolare cura e attenzione a un linguaggio fondato non su stereotipi e banalizzazioni ma su forme di categorizzazione ampia della realtà umana, sociale, ambientale, per educare a una comunicazione non ostile. il linguaggio non è mai neutro, e oggi possiamo proficuamente ampliare la sfera comunicativa di ognuno grazie al plurilinguismo in cui siamo immersi e che può allenare al decentramento e alla varietà. – una ricerca azione e una documentazione sui diritti umani dell’uomo, della donna, dell’infanzia, di cittadinanza, e della loro diversa attuazione in zone e periodi diversi nel mondo, anche attraverso forme di organizzazione democratica del clima e delle relazioni nell’aula. non si diventa cittadini con la maggiore età se in precedenza non sono stati costruiti gli atteggiamenti di fondo di personalità resilienti, solide, creative, responsabili. – attività di conoscenza di quanto accade nel mondo: in Africa, in Medio Oriente, in America latina, delle cause spesso nascoste della povertà, della desertificazione, delle guerre, delle migrazioni. ‘

Mettere il sud del mondo’ nelle teste dei ragazzi del nord potrebbe essere lo slogan. Aiutando, attraverso la corrispondenza, gli scambi, i video, a stabilire relazioni con realtà ignorate. Nel nostro mondo è assente l’esperienza della guerra, della miseria, della fame, della sete. Avvicinarsi a una realtà, anche se parziale, può costituire un cambiamento culturale che porti a vedere la complessità e la globalità dei problemi nella direzione della formazione di una coscienza planetaria e del comune destino dell’umanità. – percorsi di educazione alla pace e alla progettazione di futuri non unidirezionali e già predefiniti ma possibili, desiderabili, sostenibili. Attraverso simulazioni, giochi cooperativi, spazi di incontro e discussione. Le associazioni si impegnano a suggerire materiali e stimoli e a collocare nel sito che verrà appositamente istituito le esperienze che le scuole vorranno condividere e mettere in rete”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

Maison Du Café Venafro
panettone di caprio
colacem
faga gioielli venafro isernia cassino
Futuro Molise
pasticceria Di Caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

panettone di caprio
pasticceria Di Caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
Maison Du Café Venafro
colacem
Futuro Molise

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

Aziende in Molise »

  • Maxi affari

    MAXI AFFARI

    by on
    Maxi affari srls SS85 Venafrana, 25+600 86077 Loc. Trivento Pozzilli (IS) © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • Bar il Centrale Venafro

    BAR IL CENTRALE

    by on
    Bar il Centrale Corso Campano, 34 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 904280 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • power car officina meccanica venafro

    POWER CAR

    by on
    Power Car srls SS 85 Venafrana, 10 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 900951 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • ASSIKURA ASSICURAZIONI

    by on
    Assikura assicurazioni di Siravo Fabrizio Via Alessandro Volta n. 4, 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 250669 Cell. 335 1550250 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • Forte Carni E Salumi La Porchetta

    FORTE CARNI E SALUMI LA PORCHETTA

    by on
    “Forte” Carni E Salumi La Porchetta Via Atinense, 86077 Pozzilli (IS) Telefono 371 3358072 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • La Taverna di Camillo

    LA TAVERNA DI CAMILLO

    by on
    La Taverna di Camillo Via Maria Pia di Savoia, 125 – 86079 Venafro (IS) Telefono 342 1267431 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • DIMENSIONE SPORT

    by on
    Dimensione Sport Corso Campano, 173 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 902217   © RIPRODUZIONE RISERVATA
error: