VIOLENZA SESSUALE – Trascina una ragazza in una casa in costruzione e la costringe a subire atti sessuali, arrestato 23enne

Carabinieri Larino
vaccino salva vita
Smaltimenti Sud
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
mama caffè bar venafro
pasta La Molisana

LARINO – Arrestato dai Carabinieri un giovane per violenza sessuale, rapina e lesioni.

Le indagini condotte dai militari  della Compagnia e coordinate dalla Procura della Repubblica di Larino, affidate al Sost. Proc. Marianna Meo, hanno consentito di acquisire gravi indizi di colpevolezza per violenza sessuale, rapina e lesioni a carico di un 23enne di origine bulgara, residente in un paese del basso Molise,  già noto alle forze dell’ordine perché gravato da precedenti di polizia.

In particolare i militari hanno raccolto la denuncia di una giovane, anche Lei residente nel basso Molise, e accertato, attraverso una serie di riscontri, la veridicità di quanto accaduto.

I FATTI

Poco prima dell’estate una ragazza, anch’essa residente nel basso Molise, mentre stava tornando a casa a piedi intorno alle 2.00 di notte, è stata seguita e trascinata da un 23enne in una casa in costruzione e costretta a subire atti sessuali.

Pertanto, a seguito della denuncia e delle risultanze investigative, il GIP del Tribunale di Larino dott.ssa Elena QUARANTA, su conforme richiesta dalla Procura, ha emesso un ordinanza di custodia cautelare degli arresti domiciliari nei confronti del responsabile dei reati di violenza sessuale, rapina e lesioni.

I carabinieri, dopo aver rintracciato il giovane 23enne, lo hanno arrestato e tradotto ai domiciliari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: