URBANISTICA – Isernia ricorre al Tar contro la Sovraintendenza belle arti paesaggio e archeologia per vincoli all’area comunale

faga gioielli venafro isernia cassino
sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia
ristorante il monsignore venafro
Smaltimenti Sud
Maison Du Café Venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
pasta La Molisana
eventi tenuta santa cristina venafro

ISERNIA – Il Comune di Isernia ricorre al Tar contro il decreto della Sovraintendenza alle belle arti e paesaggistiche del Mibact di Isernia che ha decretato il vincolo paesaggistico al territorio comunale di Isernia.

Un provvedimento limitativo che sancisce una serie di barriere amministrative e tecniche per lo sviluppo edilizio dell’area isernina che non piace ovviamente né all’amministrazione comunale pentra né all’imprenditoria locale che si troverebbe di fronte ad un ginepraio di condizionamenti e obblighi che non permetterebbero alcuna iniziativa di largo respiro per il riadeguamento urbanistico della città.

Del provvedimento è stato interessato anche la Regione e l’assessore regionale isernino Di Baggio si è schierato sul fronte dell’amministrazione comunale di palazzo San Francesco garantendo ogni appoggio alle azioni politiche giudiziarie e amministrative necessari per correggere l’intervento ministeriale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone di caprio
panettone artigianele natale di caprio
venafro farmaciadelcorso glutenfree

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

panettone artigianele natale di caprio
panettone di caprio
venafro farmaciadelcorso glutenfree
faga gioielli venafro isernia cassino
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: