ANNIVERSARIO – Strage nazista di Tavenna di 75 anni orsono

sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia
Maison Du Café Venafro
pasta La Molisana
eventi tenuta santa cristina venafro
faga gioielli venafro isernia cassino
ristorante il monsignore venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Smaltimenti Sud

CAMPOBASSO – Strage nazista di Tavenna del 13 ottobre con fucilazione di un civile e di due carabinieri uno dei quali riuscì miracolosamente a salvarsi fingendosi morto, il 75° anniversario è stato celebrato e insieme ai Comuni di Colletorto (CB), all’Arma dei Carabinieri presente all’evento con il Generale Carlo Cerrina, Comandante della Legione Abruzzo e Molise, con il Comandante Provinciale di Campobasso, Tenente Colonnello Emanuele Gaeta, con il Tenente Edgard Pica della Compagnia di Termoli (CB) e con il Maresciallo Luogotenente Michele Carmine Tartaglia, Comandante della Stazione di Palata, con l’Associazione Regionale e Territoriale dei Carabinieri in Congedo presente con l’Ispettore Regionale Vincenzo Evangelista e con il Responsabile di Termoli Nicola Luberto, con l’Associazione “Idea Verde” di Colletorto presieduta dal Prof. Luigi Pizzuto autore di alcune pubblicazioni e rappresentazioni teatrali sull’evento, con i familiari delle vittime, Giuseppe Di Lena e Vincenzo Simone, e alla presenza di cittadini, di Autorità civili e religiose, e di rappresentanti di associazioni locali.

Nell’occasione è stata predisposta una targa dall’Amministrazione Comunale, e scoperta dal Sindaco Simone Spadanuda e dal figlio di una delle vittime, ed è stato ribadito l’impegno di realizzare un monumento alla memoria dei caduti per rendere onore alle vittime innocenti della barbaria nazista.

Sia gli Amministratori Locali che i familiari dei caduti hanno raccolto la sollecitazione dell’ANPI e del Generale della Legione Carabinieri Abruzzo e Molise tesa, dopo 75 anni, alla realizzazione di un monumento su cui apporre la targa scoperta, in questa circostanza, e rendere il luogo fruibile per visite organizzate di studenti, movimenti e associazioni.

E’ stata raccolta la documentazione fotografica della manifestazione e trasmessa all’ANPI Nazionale perché resti traccia, sia sul territorio sia a livello nazionale, di un eccidio efferato perpetrato contro civili inermi e nei confronti di due carabinieri che non lasciarono l’uniforme né passarono con i nazisti in quelle tormentate settimane successive all’8 settembre del 1943.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

venafro farmaciadelcorso glutenfree
colacem
panettone di caprio
panettone artigianele natale di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

panettone di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone artigianele natale di caprio
colacem
venafro farmaciadelcorso glutenfree

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: